ALESSANDRIA: ZAMPOGNARI DI VOTTIGNASCO NATALE AL CRISTO, DOMANI SABATO TUTTO IL GIORNO IN CORSO ACQUI E VIA CARLO ALBERTO

Proseguono gli eventi Natalizi al Cristo, domani in tutta corso Acqui e 
via Carlo ALberto, dalle ore 9,30 alle ore 17,30 saranno presenti con la
loro musica e strumenti gli ZAMPOGNARI DI VOTTIGNASCO.

Se volete altre foto, potete trovarle sulla nostra pagina Facebook
https://www.facebook.com/ZAMPOGNARIDIVOTTIGNASCO/;

Ecco la nostra storia:

Era il 1986 quando a Vottignasco gli zampognari, per la prima volta,
nelle caratteristiche vie del paese, suonarono nella notte di Natale.
" Tu scendi dalle stelle, o Re del cielo, e vieni in una grotta al
freddo e al gelo"... era proprio una notte fredda, quell'anno, scaldata
dall'attesa della Notte Santa e dal dolce suono delle melodie uscite
dalle ciaramelle.
La passione per questo strumento antichissimo, forse già conosciuto dai
Sanniti e utilizzato dai Romani, era nata da Modesto Cigottero che
organizzò il primo gruppo nel paese.
Fu così che da allora, ogni anno, la vigilia di Natale, a Vottignasco,
non mancarono mai gli zampognari e con familiarità entrarono nelle case
per portare l'augurio di "Pace e bene" agli anziani, alle famiglie, ai
bambini che incuriositi attendevano la serata. L'iniziativa prosegue!
Ora, da anni, Marcello Cigottero, Piervanni Paschetta, Chiaffredo
Ambrogio con la stessa passione, lo stesso cuore e lo stesso amore per
le cose buone, semplici e sane portano avanti questa attività che
diventa ormai tradizione, con il piacere di comunicare, mediante la
musica, l'atmosfera del Natale.
Gli Zampognari di Vottignasco (due zampogne e una ciaramella) suonano
strumenti originali in legno di olivo che vengono fabbricati dagli
artigiani di Scapoli, un caratteristico paesino in provincia di Isernia.

Anche i vestiti degli zampognari sono caratteristici: calzoni di
velluto, corpetto in lana di pecora, mantello pesante di panno nero,
cappello e scarponi.
Tra le varie attività di aggiornamento il gruppo, ogni anno, partecipa
l'ultimo fine settimana di luglio al Festival Internazionale della
zampogna che si tiene a Scapoli. La manifestazione originale e
caratteristica attira in questo piccolo paese immerso nei monti del
Molise, come un presepio,
musicisti, cultori della zampogna da tutta Europa e turisti che nutrono
la passione per questi strumenti a fiato. A Vottignasco gli zampognari
fanno il loro percorso Natalizio nelle famiglie che li ospitano con
affabilità, lasciano un dono simbolico e augurale, rallegrano le vie del
paese, richiamano la dolce atmosfera natalizia. Suonano, inoltre, sul
territorio, nelle scuole, nelle case di riposo, nei centri paesani dov'è
gradita la loro presenza.
Cresce in amicizia e sintonia il Gruppo di Marcello, Piervanni,
Chiaffredo insieme agli Amici che gli sono vicini e che li apprezzano
per questa scelta così gentile e squisita.
Il clima creato dagli zampognari offre la sensazione dell'ambiente sano
da cui provengono e dei valori in cui credono! Solo il cuore che ama può
percepire a fondo.

Saluti

ZAMPOGNARI DI VOTTIGNASCO
Chiaffredo Ambrogio










-




This message and any attachments is intended for the named addressee(s) only and may contain information that is privileged and/or confidential. If you receive this message in error, please delete it and immediately notify the sender. Any copying, dissemination or disclosure, either whole or partial, by a person who is not the named addressee is prohibited. We use virus scanning software but disclaim any liability for viruses or other devices which remain in this message or any attachments.
*******************************
Ce message, ainsi que toute piece jointe, est exclusivement adresse au(x) destinataire(s) nomme(s) et peut contenir des informations confidentielles. Si vous recevez ce message par erreur, merci de le detruire et d'en avertir immediatement l'emetteur. Toute copie, transmission ou divulgation, integrale ou partielle, par une personne qui n'est pas nommee comme destinataire est interdite. Nous utilisons un logiciel anti-virus mais nous denions toute responsabilite au cas ou des virus, ou tout autre procede, seraient contenus dans ce message ou toute piece jointe.

Conferenza sull'Oman all'UNI3 di Alessandria

REPETITA  IUVANT


GIOVEDÌ ALLE 15:30
Invito tutti coloro che hanno un pomeriggio da perdere e sono nella zona di Alessandria alla mia conferenza su:


OMAN - TRA MARE E DESERTO
Che si svolgerà nell'ambito dei corsi dell'UNI3 alessandrina alla Sala Ambra Dopolavoro Ferroviario. Viale Brigata Ravenna - Alessandria





Vi aspetto numerosi

Venerdì 13 dicembre al Museo Civico di Alessandria: "Mostra la Bici!"

13 DICEMBRE 2019 - 9 FEBBRAIO 2020
Venerdì 13 dicembre alle ore 17.00 verrà inaugurata presso il Gabinetto delle Stampe del Museo Civico di Palazzo Cuttica in Via Parma 1 "Mostra la Bici!", esposizione collettiva che nasce dall'idea di valorizzare la bicicletta come soggetto artistico e come mezzo di trasporto ecosostenibile nel centenario della nascita di Fausto Coppi.
 
La mostra, ad ingresso libero e visitabile il sabato e la domenica dalle ore 15.00 alle 19.00 fino al 9 febbraio 2020, è articolata in due sezioni; una dedicata alle stampe di proprietà civica, la seconda ad alcune opere di artisti alessandrini che con entusiasmo hanno contribuito con il prestito di alcuni loro lavori interpretando liberamente il tema proposto.

Gli autori della prima sezione sono Roberto Barisione, Piero Leddi e Marienzo Motta tra i più importanti incisori italiani mentre il secondo gruppo è costituito da Riccardo Bonabello, Giulia D'Angelo, Lele Gastini, Riccardo Guasco, Marianna Pacelli e Elena Zecchin.
 
La mostra è stata ideata e realizzata da Serena Buzzi e Caterina Giacalone, volontarie del Servizio Civile Nazionale con il supporto e la supervisione dell'ufficio Cultura.

 






Followtheriver - 14 dicembre h 22.00 - Cascina Bellaria Music Club Sezzadio (AL)

Followtheriver - 14 dicembre - h 22.00

Concerto Live - Ingresso 5 € >> Gratuito entro le 20.30! ;)

ITA // Indie Folk

f o l l o w t h e r i v e r è un'idea di Filippo Ghiglione.
Nasce a Genova nel 2014 con le prime canzoni scritte in inglese. Nel 2015 Filippo produce il primo lavoro, "Sounds": otto video di varie cover unplugged girati in piano-sequenza in svariate location, dai sobborghi urbani di Genova fino a un cimitero monumentale.
Tra il 2017 e il 2018 un'approfondita ricerca sonora porta a un cambio del sound. Il risultato è un nuovo EP di cinque canzoni, "blankets & bumblebees".
Tra delicatezza acustica e divagazioni elettroniche, il suono di
f o l l o w t h e r i v e r è destinato a emozionare e diventare un rifugio musicale per i tanti divisi tra paure e desideri della propria evasione personale.

Ricominciamo così alla grande la nostra stagione indoor ;-)


- Apertura bar/ristorante alle ore 19.00 con stuzzicherie, cena e apericena, vegburgers e fishburgers , vino e birre artigianali.
  Per la cena è gradita la prenotazione telefonando a questo numero: 339-6464754

- Il concerto si svolgerà al coperto sotto il porticato chiuso e riscaldato

- Per info per fermarsi a dormire in cascina scrivere a questa mail: info@cascinabellaria.com



Info concerto e biglietti: https://bit.ly/2Tc7zYW



Mariella Cusato
Administration | HARI OM
Mail. mariella.cusato@hari-om.it
Web. http://www.hari-om.it

8 DICEMBRE A Valenza gioca col GIRACOLORE


Fa Freddo? porta i tuoi bimbi a Valenza ! Siamo al chiuso a giocare al Giracolore . 
Costruiamo un burattino e lo portiamo a casa. 
Ingresso LIBERO 

cineforum PerlaNera venerdì 6 dicembre

CINEFORUM PERLANERA

via Tiziano Vecellio 2 Alessandria

VENERDI' 6 DICEMBRE

inizio film ore 21.00 con ingresso gratuito

GREEN BOOK
Regia: Peter Farrelly. Anno: 2019

New York City, 1962. Tony Vallelonga, detto Tony Lip, fa il buttafuori al Copacabana, ma il locale deve chiudere per due mesi a causa dei lavori di ristrutturazione. Tony ha moglie e due figli, e deve trovare il modo di sbarcare il lunario per quei due mesi. L'occasione buona si presenta nella forma del dottor Donald Shirley, un musicista che sta per partire per un tour di concerti con il suo trio attraverso gli Stati del Sud, dall'Iowa al Mississipi. Peccato che Shirley sia afroamericano, in un'epoca in cui la pelle nera non era benvenuta, soprattutto nel Sud degli Stati Uniti. E che Tony, italoamericano cresciuto con l'idea che i neri siano animali, abbia sviluppato verso di loro una buona dose di razzismo.


 


 

Mercoledì 4 dicembre, all'Acsal, presentazione del libro "Edgar Reitz. Uno sguardo fatto di tempo" e in anteprima assoluta proiezione del film "800 Times Lonely", in concorso a Venezia 76



Mercoledì 4 Dicembre, alle ore 21, all’Associazione Cultura e Sviluppo (P.zza Fabrizio De André 76, Alessandria) avrà luogo una serata eccezionale, dedicata al cinema tedesco contemporaneo: uno tra i più grandi maestri del cinema tedesco ed europeo, autore della celebre saga di “Heimat”, raccontato da Barbara Rossi, autrice del libro “Edgar Reitz. Uno sguardo fatto di tempo” (Bietti Heterotopia, 2019), in dialogo con Sergio Arecco, critico cinematografico e Michele Maranzana, docente di scienze umane.

A seguire, in anteprima assoluta, la proiezione del film di Anna Hepp “800 mal einsam: ein Tag mit dem Filmemacher Edgar Reitz” (800 Times Lonely: One Day With German Filmmaker Edgar Reitz), presentato alla 76esima Mostra del Cinema di Venezia, nella sezione Classici Documentari e ancora inedito in Italia. Il film verrà proiettato in versione originale, con sottotitoli in italiano. Ingresso libero.

L'evento è organizzato da La Voce della Luna, Associazione di cultura cinematografica e umanistica, ACIT (Associazione Culturale Italo-Tedesca), Associazione Cultura e Sviluppo, Unitre di Alessandria.

Info: FB/VoceLuna;
www.acitalessandria.altervista.com; www.unitrealessandria.it; www.culturaesviluppo.it; www.cineforum-fic.com

Alessandria: Al Cristo un Natale Solidale con i Commercianti

"Il Natale al Cristo" chiuderà un anno di eventi che resteranno nella Storia per un Quartiere che è riuscito a ripartire grazie alla collaborazione tra Commercianti, Associazioni e Cittadini.

Il Natale dell'Associazione presieduta da Roberto Mutti partirà il 7 dicembre alle ore 16,00 con  Il primo Presepe in Corso Acqui!

Il Natale è qualcosa di straordinario, qualcosa di profondo che arriva fino al cuore. Chiunque in questo periodo dell'anno può riscoprire lo spirito di solidarietà, l'armonia dell'amicizia e la semplicità della condivisione: valori tipici del Natale.

È da questi valori di solidarietà, amicizia e condivisione che Laura Borghino parrucchieri e Agenzia Tecnocasa zona Cristo si apprestano a celebrare al meglio le festività natalizie con "Il primo Presepe in Corso Acqui".

Realizzato da Giuseppe Tibaldi, artigiano locale, quasi completamente in legno e dipinto a mano potremo ammirare la Sacra Famiglia, intorno alla quale troveranno spazio i personaggi tipici del Presepe e le varie decorazioni una scenografia che rispetta l'antica tradizione natalizia ambientata tra le attività di vita quotidiana e contemporanea.

Il 7 dicembre 2019 alle ore 16.00 in Corso Acqui n. 40 e 47 verrà presentata la prima edizione del Presepe, accompagnata da un Brindisi d'auguri di Buone Feste.


- 8 dicembre presso il Centro Incontro Cristo ( via San Giovanni Evangelista) : Pranzo, pomeriggio danzante per i soci e consegna della raccolta fondi dei Centri Incontri  a favore delle famiglie del 3 vigili del fuoco

- 14 dicembre : I Tradizionali ZAMPOGNARI DI VOTTIGNASCO  in Corso Acqui

- 15 dicembre : l'Arrivo di Babbo Natale in Corso Acqui....per tutti i bambini !

- 20 e 21  dicembre presso il Centro Incontro Cristo  Torneo di Burraco a favore del progetto C.A.S.A.

- 21 dicembre : Spettacolo Natalizio in Corso Acqui

- 22 dicembre : Alle ore 16,30 sfilata "Parata dei Babbo Natale" in Corso Acqui  con le Harley Davidson Monferrato Chapter con il contributo della Città di Alessandria. Punto Ristoro presso Maker Bakery , Corso Acqui 178

- 22 dicembre presso il Centro Incontro Cristo  panettone e brindisi, musica , intervento del coro LE NOTE SUI REGISTRI, premiazione torneo di Burraco e consegna ricavato

NATALE SOLIDALE in collaborazione con IL CISSACA, iniziativa per cui i commercianti si impegnano a collaborare con il Cissaca per promuovere il progetto Casa.

"Un bel Natale al Quartiere Cristo - spiega il Presidente Mutti - Le Luci di Natale quest'anno molto belle, l'albero che sarà allestito sul piazzale della Parrocchia San Giovanni Evangelista, il coinvolgimento del Don Bosco e poi le tante iniziative. Dal Centro Incontro ai Negozi in Corso Acqui.  Ci saranno gli Zampognari e i Babbo Natale sia a piedi sia in Moto. Tornerà il Presepe caratteristico , gran parte del Natale sarà dedicato al SOCIALE con il Cissaca.  Guardiamo già al prossimo anno, l'idea è quella si illuminare con le luci natalizie nel 2020 anche via Maggioli e Corso Acqui. Intanto i primi di gennaio presenteremo il programma annuale ricco di eventi. Un grazie ancora una volta al contributo dei Nostri Commercianti ed alla collaborazione del Gruppo Amag"

-

Storia degli Zampognari di Vottigliasco:

Era il 1986 quando a Vottignasco gli zampognari, per la prima volta,
nelle caratteristiche vie del paese, suonarono nella notte di Natale.
" Tu scendi dalle stelle, o Re del cielo, e vieni in una grotta al
freddo e al gelo"... era proprio una notte fredda, quell'anno, scaldata
dall'attesa della Notte Santa e dal dolce suono delle melodie uscite
dalle ciaramelle.
La passione per questo strumento antichissimo, forse già conosciuto dai
Sanniti e utilizzato dai Romani, era nata da Modesto Cigottero che
organizzò il primo gruppo nel paese.
Fu così che da allora, ogni anno, la vigilia di Natale, a Vottignasco,
non mancarono mai gli zampognari e con familiarità entrarono nelle case
per portare l'augurio di "Pace e bene" agli anziani, alle famiglie, ai
bambini che incuriositi attendevano la serata. L'iniziativa prosegue!
Ora, da anni, Marcello Cigottero, Piervanni Paschetta, Chiaffredo
Ambrogio con la stessa passione, lo stesso cuore e lo stesso amore per
le cose buone, semplici e sane portano avanti questa attività che
diventa ormai tradizione, con il piacere di comunicare, mediante la
musica, l'atmosfera del Natale.
Gli Zampognari di Vottignasco (due zampogne e una ciaramella) suonano
strumenti originali in legno di olivo che vengono fabbricati dagli
artigiani di Scapoli, un caratteristico paesino in provincia di Isernia.

Anche i vestiti degli zampognari sono caratteristici: calzoni di
velluto, corpetto in lana di pecora, mantello pesante di panno nero,
cappello e scarponi.
Tra le varie attività di aggiornamento il gruppo, ogni anno, partecipa
l'ultimo fine settimana di luglio al Festival Internazionale della
zampogna che si tiene a Scapoli. La manifestazione originale e
caratteristica attira in questo piccolo paese immerso nei monti del
Molise, come un presepio,
musicisti, cultori della zampogna da tutta Europa e turisti che nutrono
la passione per questi strumenti a fiato. A Vottignasco gli zampognari
fanno il loro percorso Natalizio nelle famiglie che li ospitano con
affabilità, lasciano un dono simbolico e augurale, rallegrano le vie del
paese, richiamano la dolce atmosfera natalizia. Suonano, inoltre, sul
territorio, nelle scuole, nelle case di riposo, nei centri paesani dov'è
gradita la loro presenza.
Cresce in amicizia e sintonia il Gruppo di Marcello, Piervanni,
Chiaffredo insieme agli Amici che gli sono vicini e che li apprezzano
per questa scelta così gentile e squisita.
Il clima creato dagli zampognari offre la sensazione dell'ambiente sano
da cui provengono e dei valori in cui credono! Solo il cuore che ama può
percepire a fondo.

ZAMPOGNARI DI VOTTIGNASCO
Chiaffredo Ambrogio

This message and any attachments is intended for the named addressee(s) only and may contain information that is privileged and/or confidential. If you receive this message in error, please delete it and immediately notify the sender. Any copying, dissemination or disclosure, either whole or partial, by a person who is not the named addressee is prohibited. We use virus scanning software but disclaim any liability for viruses or other devices which remain in this message or any attachments.
*******************************
Ce message, ainsi que toute piece jointe, est exclusivement adresse au(x) destinataire(s) nomme(s) et peut contenir des informations confidentielles. Si vous recevez ce message par erreur, merci de le detruire et d'en avertir immediatement l'emetteur. Toute copie, transmission ou divulgation, integrale ou partielle, par une personne qui n'est pas nommee comme destinataire est interdite. Nous utilisons un logiciel anti-virus mais nous denions toute responsabilite au cas ou des virus, ou tout autre procede, seraient contenus dans ce message ou toute piece jointe.

IL 1° DICEMBRE A VALENZA SI GIOCA !

                                               
                                                     INGRESSO LIBERO

Casale Monferrato: sabato 30 novembre - L’Arcangelo Michele e il luoghi delle apparizioni

Sabato 30 novembre 2019 alle ore 17,30 si terrà a Casale Monferrato la quarta ed ultima conferenza del Ciclo Angeli dal titolo: “L’ARCANGELO MICHELE E I LUOGHI DELLE APPARIZIONI” presso la Sede della Sezione di Casale Monferrato dell’Associazione Archeosofica in via Paleologi, 24.

San Michele Arcangelo è certamente uno degli angeli più amati della nostra tradizione, quello che ha avuto l’impatto più forte su credenti e non credenti, come testimoniato anche nell’arte, dove è rappresentato spesso con tratti potenti ed incisivi. Testimoniano di lui anche diversi luoghi molto suggestivi, come ad esempio la Sacra di San Michele in Val di Susa, che è stata fondata nel X secolo e dove il culto di San Michele è documentato fin dal V-VI secolo.

Michele è il “Malaki”, l’Angelo del Signore: il suo nome in ebraico significa “Chi come Dio?”. Viene raffigurato con la spada fiammeggiante, strumento d’Iniziazione e di difesa e con la bilancia per pesare le anime per il giudizio finale. È il Capo delle Armate Celesti che conduce vittorioso la battaglia contro il dragone antico. Per l’esoterismo ebraico è il Firmamento delle Stelle, la veste splendida con cui Dio si riveste. Innumerevoli e affascinanti sono i misteri legati all’Arcangelo Michele che cercheremo di scoprire nel corso della conferenza. Ingresso libero. Per informazioni, telefono 0142.71319 oppure 338.4092394.

24/11/19 rabaton day e presentazione libro al Laboratorio Anarchico PerlaNera 

DOMENICA 24

CUCINA E PRESENTAZIONE DEL LIBRO "L'ANARCHIA SPIEGATA A MIA FIGLIA"

al Laboratorio Anarchico PerlaNera

Torna il Rabaton-day
alle 12.30 all'Anarcaccio la cucina delLA PerlaNera
Menù:
Rabaton
Sformato di patate alla ligure
Torta chantilly alle nocciole
(è prevista la versione vegana di tutti i piatti)
Costo euro 10
prenotazione consigliata entro venerdì
ai numeri 3474025324 o 3477389180

siamo in Alessandria via Tiziano Vecellio 2

a seguire alle ore 16.00

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

"L'ANARCHIA SPIEGATA A MIA FIGLIA"

Incontro con l'autore Pippo Gurrieri
Nel corso di un'ipotetica giornata, incalzato dalle domande della figlia, un padre affronta con sincerità intellettuale e innegabile passione politica i temi che da sempre animano il dibattito e l'azione degli anarchici: i presupposti di libertà e uguaglianza contrapposti a quelli di autorità e dominio (dello stato, della chiesa, del capitale...), il principio di delega, la coerenza tra mezzi e fini, la lotta all'oppressione e allo sfruttamento, il problema della violenza, la tensione alla giustizia sociale, all'autogestione e al mutuo appoggio. Nel solco della tradizione del pamphlet politico, un piccolo testo "educazionista" utile al neofiti - giovani o meno giovani - e dedicato a tutti coloro i quali non si sono ancora rassegnati all'idea che l'utopia è qualcosa di irrealizzato, non di irrealizzabile.
Giuseppe (Pippo) Gurrieri, nato a Ragusa nel 1955, è un ex ferroviere, militante anarchico e direttore di "Sicilia libertaria" e del "Clandestino". E' l'anima della casa editrice Sicilia Punto L. Ha curato l'autobiografia del padre Angelo, di cui si parla nel corso della testimonianza (Angelo Gurrieri, Nulla di personale. Autobiografia di un comunista, Ragusa, Sicilia Punto L, 2002).

Fra le altre sue pubblicazioni:

Pippo Gurrieri, ...Un ideal l'amante mia : cronache post-sessantottesche dal profondo Sud, piu documenti, Ragusa, Sicilia Punto L-Coop. Zuleima, 1981.
Pippo Gurrieri, Emigrazione e liberazione sociale : integrazione, disintegrazione, azione, la lotta dei ferrovieri immigrati per i trasferimenti, Ragusa, Sicilia Punto L, 1986.
Pippo Gurrieri, Sciruccazzu: i corsivi di Sicilia Libertaria, Ragusa, Sicilia Punto L, 1999.
Pippo Gurrieri, Giorgio Nabita, sarto: Socialismo, anarchismo a antifascismo a Vittoria, 1889-1938, Ragusa, Sicilia Punto L, 2008.
Pippo Gurrieri, L'anarchia spiegata a mia figlia, Pisa, BFS, 2010.
Pippo Gurrieri, Battaglie e sconfitte dei ferrovieri ragusani: dalla lotta contro i "rami secchi" a quella per una ferrovia moderna (1986-2012), Ragusa, Sicilia Punto L, 2012.


 


 


 

LETIZIA MASON VINCE LA 7^TAPPA DELLA 7^ EDIZIONE DI “UNA CANZONE PER SOGNARE”. A MASSIMO E FLAMINIA BOSCOLO VA RISPETTIVAMENTE LA CATEGORIA OVER E GIOVANI PROPOSTE. AI F.LLI CASARINO VA IL PREMIO SPECIAL AWARD. LA FASCIA DI UNA MISS PER SOGNARE VAa ORMA DRAGOTI E A VITTORIA LUKA QUELLA DELLE OVER.





Sabato 16 novembre, al Ristorante Arcobaleno di Città della Moda di Frugarolo, ha vinto la 7^tappa della settima edizione di “Una Canzone per Sognare”  Letizia Mason, di Valenza, che ha cantato Never Tear Us Apart, dei Bishop Briggs, presso il Ristorante Arcobaleno di Città della Moda di Frugarolo (AL).
A valutarne le qualità si è espressa una giuria tecnica composta da Leyla D, Giovanna Mari, Daniela Venturelli, Fabio De Faco e Alberto Smaniotto. Per i big al secondo posto si è classificata Carlotta Grasso, di Santo Stefano Belbo (CN) e al terzo posto i fratelli Fabio & Luca Casarino, di Alessandria. Per la categoria Over ha vinto Massimo Boscolo, di Ivrea, al secondo posto si è classificato JC Teddy, di San Damiano d’Asti e il terzo posto è andato a Ornella Cedro, di Savona. Per le giovani proposte si è imposta Flaminia Boscolo di Ivrea e al secondo posto Henry Ramirez di Torino.
Il premio Special Award è andato ai fratelli Luca & Fabio Casarino, di Alessandria. Gli altri cantanti: Mario Papa, Valentina Vanzo, Adriano Bianchi, Daniela Cedro, Mario Singool, Giuseppe De Felice, Mariapia Paonessa, Alessandra Bianchin e Massimiliano Tassone.

Tredici le ragazze che hanno sfilato, sia in abito elegante che in costume.
La fascia di Una Miss per Sognare è andata a Orma Dragoti di Valenza e per le over a Vittoria Luka di Casale.
Inoltre sono state assegnate tre fasce Miss Termoclima a: Laura Sascau, Carlotta Basili e Carlotta Necchi.
Si ringraziano: Rita & Mauro, maestri di tango argentino che fanno parte della FIDS (Federazione Italiana Danza Sportiva), hanno vinto per otto volte i campionati italiani (l’ultimo a luglio 2018 a Rimini), nel 2015 e 2016 la coppa Italia, la coppa del mondo nel 2014, il campionato del mondo nell’Ottobre 2018 a Varsavia, in Polonia e si sono aggiudicati il terzo posto ai campionati europei a Lione in Francia. Fanno parte della scuola di ballo WB Danze Alessandria con sede a Fontanasse (Castellazzo Bormida) e della scuola A.S.D Forti Dance, che vanta tra i suoi ex allievi moltissimi eccellenti giovani maestri di ballo, tra cui la figlia Fabrizia Forti, che è stata più volte vincitrice o finalista a campionati italiani e in competizioni internazionali. È diplomata in Liscio tradizionale Piemontese, Standard Bronzo, Argento e Oro, Balli Sociali, Ballo da Sala Oro, Liscio Unificato Oro, Danze Jazz Bronzo e Argento.
Ospiti canori: Leyla D (membro Four Seasons), che ha cantato il suo inedito dal titolo “Lady Perfect”, Irene Furnari, Mattia Leto, Loredana Pugliese, Ginevra Mandia, Kristian Campora, Luca Caltanisetta, Antonietta Tartara, Cinzia Scitano, Katia Igrò, Noemi Giardina, Zac Efren Domingo e Gaia Fiori.
Ospiti della serata anche i vincitori, nelle rispettive categorie over e big,   Maurizio Farina Francesca Sindona.
Ha condotto la serata Beppe Viazzi, con la direzione artistica di Mario Mossuto, audio Dj Max della Service DMLD, le fotografie di Aurelio Arena e Andrea Giorgi e le riprese video curate da Oliver Buzz.

Media partners ufficiale della manifestazione Telecity 1.

Info ed iscrizioni: 3384457711 (Mario Mossuto) per partecipare alle selezioni.
Regolamento completo della manifestazione sul Blog e la pagina Facebook di UNA CANZONE PER SOGNARE:
F.to
Mario Mossuto 3384457711
Oppure scrivere a: mariusm@alice.it
http://ildjmario.blogspot.it/
http://unacanzonepersognare.blogspot.it/
http://www.facebook.com/mario.mossuto#!/mario.mossuto
http://www.youtube.com/mariusmstaff



POST RECENTI