A Sale (prov. di Alessandria) continua la giustizia "fai da te": dal 24 luglio ad una famiglia marocchina di cinque persone, con due minori, è stata tolta l'acqua potabile...

Oggi abbiamo distribuito questo volantino che trovate in allegato al mercato di Sale.
La vicenda è scandalosa: dal 24 luglio, è stata tolta l'acqua ad una
famiglia marocchina di cinque persone, con minori.
La madre è stata ricoverata al pronto soccorso ed ha avuto cinque giorni di prognosi.
Oltre alla denuncia che abbiamo presentato ai Carabinieri della Stazione di
Sale, preannunciamo una interpellanza parlamentare nel caso il problema non
si risolva.
Questa situazione può creare un pericoloso precedente.
Chiediamo a tutti gli organi d'informazione di dare ampia pubblicità a questa vicenda che potrebbe costituire un pericoloso precedente di "giustizia fai
da te".

Presidio permanente di Castelnuovo Scrivia

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI