Sabato 13 Dicembre I Nomadi in concerto ad Asti: "50+1 in tour"

PALCO 19
presenta 
I NOMADI
"50+1 in tour"
13 dicembre 2014
ore 21.30
PALCO 19 - ASTI
platea in piedi 24 € // galleria numerata seduti 20 € // loggione numerato seduti 18 €
infoline: 3335388252
Prevendite presso il Palco 19 (solo il venerdì dalle 18 alle 22) e su TicketOne

--------------

Tornano il 13 dicembre ad Asti, nella suggestiva location del Palco 19, i Nomadi, il più longevo gruppo italiano di tutti i tempi che nel 2013 ha tagliato l'incredibile traguardo dei cinquant'anni di carriera.
Forti del recente nuovo album "Nomadi 50+1", uscito ad aprile 2014, la band di Beppe Carletti promette un concerto scintillante in cui alternerà i propri successi storici ad altri brani più recenti, ripercorrendo la propria storia e con essa quella della musica italiana dagli anni '60 ad oggi.
Arrivano il 13 dicembre ad Asti I Nomadi, una band che non ha bisogno di presentazioni e che ha segnato la storia della musica italiana. Il compito di ospitare il loro concerto toccherà alla splendida location del Palco 19, ex cinema Politeama, sito nel pieno centro della città. Il 2013 è stato per la band l'anno del mezzo secolo di attività, che ne ha fatto il più longevo e inossidabile gruppo italiano di sempre. Un'idea, una ragione e uno stile di vita, prima ancora che un complesso musicale. Fondati nel 1963 da Beppe Carletti e Augusto Daolio, i Nomadi sono ancora nel pieno delle proprie forze, come dimostra la recente pubblicazione di "Nomadi 50+1", uscito il 15 aprile 2014 e che segue l'acclamatissimo "Terzo tempo". Il titolo non è stato scelta a caso: il 2014, infatti, rappresenta il 51° anno di vita della band, formatasi nel lontano 1963. Una raccolta, ed un live ad esso collegato, che comprendono in tutto 34 brani: dai classici indimenticabili (come "Io vagabondo","Noi non ci saremo","Un pugno di sabbia ","Ho difeso il mio amore") a quelli nati in tempi più recenti ("La vita che seduce", "Io voglio vivere", " Sangue al cuore"). Canzoni che hanno segnato la storia della musica italiana e che hanno fatto da colonna sonora per diverse generazioni. Ma ci sono anche due inediti: "Come va la vita" e "Nulla di nuovo". Due canzoni che testimoniano come, a 50 anni dal loro debutto, i Nomadi siano rimasti coerenti, raccontando il presente più difficile, il tempo attuale, le crisi, le difficoltà, ma anche la voglia di vivere e di esserci lanciando messaggi di speranza. Nomadi 50+1 rappresenta, inoltre, un punto di svolta, infatti per la prima volta Cristiano Turato (nuova voce dal 2012), ha cantato brani storici ri-arrangiati e con nuovi suoni. 
L'inizio del concerto è previsto per le 21.30, i prezzi dei biglietti sono 24 euro per la platea in piedi, 20 euro per la galleria numerata seduti e 18 euro per il loggione seduti. Le prevendite sono acquistabili su TicketOne o presso il Palco 19 il venerdì dalle 18 alle 22. Per informazioni: 3335388252.

UFFICIO STAMPA: Libellula - press @ libellulamusic.it 

BIOGRAFIA I NOMADI - www.nomadi.it 

Il nome NOMADI fu scelto un po' per caso ma forse anche un po' per destino: la loro attività tocca capillarmente numerose località d'Italia ed è scandita da 90 concerti all'anno con una media annuale di 1.000.000 di spettatori. È il 1963 e tra Reggio Emilia e Modena, come in tante altre zone dell'Italia del dopo-boom, nascono, a ritmo frequentissimo, centinaia di gruppi musicali, accomunati dalla voglia di esprimere sensazioni, pensieri ed insoddisfazioni dei giovani della nuova generazione, la prima del dopoguerra. Tra questi anche i NOMADI. I NOMADI, la band più longeva del panorama musicale italiano, vengono fondati nel 1963, da Beppe Carletti e Augusto Daolio, in un periodo in cui nascevano, a ritmo frequentissimo, centinaia di gruppi musicali, accomunati dalla voglia di esprimere sensazioni, pensieri ed insoddisfazioni dei giovani della nuova generazione, la prima del dopoguerra. "IL POPOLO NOMADE" è il settimo componente del gruppo: 100 fan club sparsi in tutta Italia, migliaia di fan in ogni angolo della penisola. Ed è proprio grazie al sostegno di queste persone che l'attività musicale è affiancata dall'impegno umanitario, la raccolta fondi e i numerosi viaggi nelle aree critiche del mondo come ambasciatori di Pace e Solidarietà. I NOMADI, infatti, insieme ai numerosi fan che li seguono, sono stati negli ultimi anni promotori di varie iniziative di solidarietà nazionali e internazionali (come l'attuale progetto di costituzione dell'Associazione "CRESCERAI" che sta sostenendo un progetto in Madagascar) con incontri di personaggi quali il Dalai Lama, Giovanni Paolo II, Yasser Arafat, M. Sabbat Patriarca di Gerusalemme, il segretario del Mahatma Gandhi, Fidel Castro, Tara Gandhi, Arcivesco Samuel Ruiz Garcia (Messico), Padre Ugo del Censi (Perù), Duane Hollow Horn Bear (capo spirituale del popolo Lakota-Sud Dakota). I Nomadi hanno pubblicato in totale 51 fra dischi in studio, live e raccolte per un totale di oltre 15.000.000 copie vendute. Il 19 aprile 2011 il gruppo annuncia di intraprendere l'avventura discografica da indipendenti, a giugno 2011 è uscito "Cuore Vivo", album interamente autoprodotto. Il 2012 è un anno fondamentale per il gruppo, l'ingresso del cantante Cristiano Turato porta una nuova ventata di rock. Ad accompagnare i mesi di lavoro in sala d'incisione, oltre alle tappe del Tour, alcuni particolari appuntamenti: il grande "Concerto per l'Emilia" del 25 giugno a Bologna ideato da Marco Barbieri e Beppe Carletti (direttore artistico dell'evento); il 7 luglio la trasferta ad Atene, ospiti dell'artista greco Lavrentis Machairistas, davanti a 60.000 persone; il 22 settembre all'evento "Italialovesemilia" con un pubblico di 150.000 persone. Il 18 settembre 2012 è uscito il nuovo Album intitolato "TERZO TEMPO", dopo tre anni un lavoro interamente di inediti. Il 2012 sarà anche l'occasione di una dimensione più europea dei Nomadi: toccando Londra, Bruxelles e Locarno. Alla soglia del 2013 i NOMADI sono il secondo gruppo più longevo del panorama musicale mondiale; secondi solo agli Stones. Il 14/15/16 giugno hanno festeggiato a Cesenatico (FC) i 50 anni di vita del gruppo con una 3 giorni piena di musica (3 i concerti dei Nomadi), solidarietà, mostre, convegni e tanti ospiti. Il 2014 è l'anno di "50+1", il doppio cd contiene 32 brani storici interamente rivisitati e 2 inediti, "Come Va la Vita" e "Nulla di Nuovo".

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI