AD ALESSANDRIA SI DANZA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE IL 26 GIUGNO 2017

imparare a danzare non si può ridurre al solo apprendimento di una tecnica e di passi codificati, ma deve essere al contempo l'occasione per imparare, insieme a una disciplina, anche le regole di una sana convivenza, il lavoro di gruppo e il rispetto per gli altri.
Al Balletto di Alessandria riteniamo che le lezioni di danza siano anche lezioni di vita e di socialità, una palestra per la vita vera, quella là fuori che, purtroppo, troppo spesso racconta storie di degrado, abusi e violenze.
Ed è proprio per questo motivo che, in occasione del nostro primo saggio di fine anno, vogliamo dare un segnale forte contro le discriminazioni e la violenza, e abbiamo deciso di dare tutto il nostro supporto all'associazione "Me.dea. Onlus", l'unico Centro Antiviolenza della Provincia di Alessandria, le cui operatrici, con abnegazione e sacrificio, lottano per una causa nobile quale la rimozione di ogni forma di violenza nei confronti delle donne.
Le operatrici di "Me.dea" sono determinate e preparate, è vero, ma non vanno lasciate da sole; infatti per raggiungere e mantenere gli standard, recepire le normative vigenti in materia e adattarvisi, c' è bisogno di un continuo lavoro, ma soprattutto di fondi che, purtroppo, spesso dalla cosa pubblica tardano ad arrivare.
Ecco perché noi del Balletto di Alessandria abbiamo deciso di devolvere l' incasso della serata, che si terrà al Cinema Teatro Alessandrino il 26 giugno 2017, a favore di queste donne straordinarie.
Per l'occasione siamo riusciti a intessere una rete di rapporti con le eccellenze artistiche del territorio e non solo, potendoci avvalere della musica dal vivo a opera della violoncellista Giovanna Vivaldi, dell'arpista Anna Maria Onetti, del mezzosoprano Marta Leung Kwing Chung e di una madrina d'eccezione come Marta Gastini, attrice alessandrina ormai acclamata a livello internazionale.
Ma ciò che ci lusinga e ci inorgoglisce più di ogni altra cosa è che, per l'occasione, i nostri giovani allievi potranno condividere il palcoscenico con la compagnia professionale "Jas Art Ballet", diretta dai primi ballerini del Teatro alla Scala Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta che, per l'occasione, proporranno una suite da "Swan Lake", la loro ultima produzione, rilettura del classico balletto "Il lago dei Cigni", rivisitato e declinato intorno al tema della violenza di genere, presentata in prima nazionale al Teatro Carcano di Milano domenica 14 maggio.

L'appuntamento è quindi per lunedì 26 giugno al Teatro Alessandrino per una grande serata all'insegna della danza e della solidarietà.

Ingresso : euro 13,00 biglietti (acquistabili in prevendita e la sera stessa dello spettacolo)

Info e biglietti : 

Loris 392 45 23 592
Douglas 349 70 11 636


ballettodialessandria @ gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI