Storie di pedali arrugginiti sabato 3 luglio Chiostro di Santa Maria di Castello #ALESSANDRIA Compagnia Gli Illegali

Sabato 3 luglio 2021. Ore 21.15

Cortile del Chiostro di Santa Maria di Castello, Piazza Santa Maria di Castello 14, Alessandria.
Progetto Riusa e pedala per la ciclofficina Ri-cyclo

Storie di pedali arrugginiti
Di:
Luigi Mariano Di Carluccio.
Con: Pietro Ariotti, Giulio Gianì, Luigi Di Carluccio.
Coordinamento di: Renza Borello.
Con la collaborazione di: Lorenza Torlaschi.

Realizzazione: Compagnia Teatrale Gli Illegali, BlogAL

Organizzazione: FIAB Alessandria Gliamicidellebici ODV, Ciclofficina Ri-cyclo, Compagnia Teatrale Gli Illegali, BlogAL, Associazione Sine Limes, Il Chiostro Hostel and Hotel

Spettacolo realizzato con il contributo della Fondazione SociAL

Ingresso unico 8 euro

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Sito web: www.illegali.it/prenota
Tel. 3351340361 anche WhatsApp
Email: info@illegali.it


In caso di maltempo lo spettacolo potrebbe essere rimandato. Verrà data comunicazione alle persone che hanno prenotato.

 

"Questo spettacolo parla di biciclette ed è dedicato a mio nonno.

Ora… mio nonno non è la persona più indicata a cui dedicare uno spettacolo che parla di biciclette perché mio nonno non ha mai messo piede su una bicicletta.

A parte quel giorno …"

Racconti, favole, storie ciclabili, in cui la bicicletta recita un ruolo da protagonista o comprimario, altre volte viene semplicemente accennata.

Queste sono storie di pedali arrugginiti.


Come spettatore quali regole devo rispettare?
Poche e semplici:
Vengono rispettate tutte le regole di sicurezza. I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria ai seguenti contatti.

Sito web: www.illegali.it/prenota Tel. 3351340361 anche WhatsApp. Email: info@illegali.it
I biglietti verranno poi acquistati in cassa.

Porta con te la mascherina

Avvisa se, dopo aver prenotato, non potessi venire.

Goditi lo spettacolo in serenità.

Progetto Riusa e pedala
La ciclofficina Ri-cyclo con sede presso il Chiostro di Santa Maria di Castello è un dato di fatto da qualche anno.
La ciclofficina ha stimolato un gruppo di cittadini attivi che hanno usufruito dei suoi servizi e ha creato momenti culturali e aggregativi aventi come scopo la diffusione del concetto di mobilità sostenibile e attiva.

Il progetto Riusa e pedala, risultato uno dei vincitori del Bando SociAL 2020 organizzato dalla Fondazione SociAL, intende proseguire e potenziare le attività e l'impatto culturale e formativo della ciclofficina stessa, presentando una piattaforma on line www.ri-cyclo.org e alcuni eventi culturali e ricreativi.

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI