Capodanno a New York: “Happening” in onore dell’artista di Ovada, caposcuola dell’Esistenzialismo cibernetico. Dall’antico Egitto al concetto di post-umano.

Con i migliori auguri di un felice 2010, Electra Rodham Cybernetic Existentialism Research Center of New York - Tel. 917-834-8581

New York, 31 dicembre 2009


Capodanno a New York: "Happening" in onore dell'artista di Ovada, caposcuola dell'Esistenzialismo cibernetico. Dall'antico Egitto al concetto di post-umano.

L'artista ovadese Ruffo Caselli,  noto come il fondatore della scuola pittorica Esistenzialismo Cibernetico, non e' presente, ma il Centro per lo studio Multidisciplinare dell'Esistenzialismo Cibernetico di New York ha dedicato l'elegante gala di fine anno a lui, considerato il caposcuola della corrente artistica che durante l'anno e'stata centro di numerose tavole rotonde a cui hanno partecipato esperti di arte e di cibernetica.

Ruffo Caselli e' stato recentemente definito in un articolo di prima pagina del quotidiano di Manila come "Lonardo da Vinci dei nostri giorni"e annuncia una prossima grande mostra itinerante, a dimostrare la presenza di microchips nella nostra vita. Sulle sue tele, infatti, sono spesso presenti circuiti integrati e microchips e i temi della tecnologia vengono presentati con immagini e metafore che sintetizzano un cammino che va dall'antico Egitto fino al futuro. Cinquant'anni fa, Ruffo aveva iniziato a dipingere uomini-macchina, robot programmabili rassomiglianti agli uomini, ponendosi molte domande esistenziali.

"Nei nostri giorni-dice Ruffo-assistiamo ad uno scambio sempre piu' veloce di informazioni, di idee e di pensieri. La tecnologia, nell'ultimo mezzo secolo, ha rivoluzionato la maniera di relazionarci: la relazione uomo-macchina e' cambiata; la relazione uomo-uomo e' cambiata. Le macchine assomigliano sempre piu' a noi, vengono costruite a nostra immagine e somiglianza, e noi assomigliamo sempre piu' a loro, siamo mutanti. Allo sviluppo tecnologico-aggiunge con tristezza-non corrisponde un equivalente sviluppo spirituale. Gli umani, come le macchine, non sono capaci di atti di generosita' o di altruismo, ecco perche' dipingo spesso microchips angolose all'interno delle mie figure dal cuore di silicio ".

Sono proprio quelle figure eleganti, frutto di amare considerazioni e geniali intuizioni che sono state capite e apprezzate dalla societa' cibernetica, un gruppo formato da matematici, scienziati, intellettuali e collezionisti d'arte che hanno presentato le opere di Ruffo Caselli a vari prestigiosi simposi in America. Ne discutono ai convegni e su internet: la associazione per lo studio della Cibenetica propone nel sito: www.cyberneticexistentialism.com  una carrellata delle opere piu' significative dell'artista di Ovada che ha fondato la scuola pittorica dell'Esistenzialismo Cibernetico.














I NOSTRI AUGURI PER UN FELICE ANNO NUOVO RICCO DI SERENITA'
CAI VALENZA

GRAZIE da EticoEtica e ultimo appello dell'anno

Ciao a tutti,
come consuetudine a fine anno ci si volta indietro per fare un po' il punto della situazione.
Per noi è stato un anno molto intenso in quanto ci siamo trovati più volte ad affrontare emergenze, proporre
campagne, intraprendere iniziative e molto spesso protestare per far sentire la voce calpestata dei nostri amici animali.
EticoEtica è un gruppo formato esclusivamente da volontari uno dei pochi in Italia ed unico in Alessandria aperto alla
collaborazione per progetti con tutte le associazioni disponibili, ogni obiettivo raggiunto è una gioia da condividere con tutti.

Da quest'anno anche gruppi esteri che operano a livello internazionale si sono dimostrati interessati a noi e con alcuni è già
nata una piacevole collaborazione.

TANTI OBIETTIVI SI SONO RAGGIUNTI GRAZIE ALLE PREZIOSE PERSONE CHE ADERISCONO

A QUESTA MAILING LIST , CI SIETE STATI VICINI ED AVETE APPORTATO IL VOSTRO AIUTO
QUANDO RICHIESTO QUINDI A TUTTI VOI VA UN SENTITO GRAZIE PER TUTTO.

Ricordiamo solo due casi che  hanno reso queste feste più piacevoli,

l'Associazione Uncaget è stata molto soddisfatta del lavoro svolto in Alessandria per tutto il 2009
ed in particolare per la Giornata Internazionale dei Diritti degli Animali tanto che ha inserito anche
Alessandria nella galleria fotografica internazionale che riporta le immagini più significative
http://www.flickr.com/photos/animal_rights_day_2006/sets/72157622888802859/

Il secondo caso che ha commosso tantissimi riguarda il bradipo in vendita, proprio alcuni giorni prima di Natale

la vicenda si è conclusa positivamente, l'associazione Amici di Paco hanno deciso di acquistarlo ed affidarlo alle
cure dei biologi del parco Natura Viva ora vive in una spaziosa serra tropicale (per un bradipo nato in cattività
è quanto di meglio poteva capitargli)
Le autorità locali competenti anche su pressione fatta da Striscia la notizia hanno imposto al negoziante il divieto
di vendita di animali esotici.
http://www.striscialanotizia.mediaset.it/news/2009/12/21/news_5322.shtml

In fine l'ultimo appello dell'anno.

In occasione del capodanno attenzione all'usanza dei botti,
spaventano terribilmente gli animali evitate di spararli se possedete animali,
se possedete animali e per capodanno li lasciate a casa da soli assicuratevi

che siano al chiuso o comunque in luogo sicuro,
anche l'animale più tranquillo se terrorizzato fugge.
Invitate tutti a moderare il più possibile o meglio abolire questa tradizione

che tanto spaventa gli animali.

ANCORA GRAZIE      E      TANTISSIMI AUGURI DI UN BUON ANNO A TUTTI

EticoEtica  Alessandria

Mercoledì 30 dicembre: UN RINGRAZIAMENTO AL PUBBLICO DEL CINEMA COMUNALE!

Vorrei ringraziare a nome della Fondazione Teatro Regionale Alessandrino tutti gli affezionati spettatori del cinema Comunale che, anche quest'anno, hanno contribuito al successo della nostra programmazione cinematografica natalizia.
Nella scelta dei film abbiamo accolto le richieste e i desideri del nostro pubblico, che sempre più ha dimostrato di apprezzare il cinema di qualità, abitualmente protagonista dei maggiori festival cinematografici.
Vincente si è dimostrata anche la decisione di mantenere invariati i prezzi dei biglietti che, unita alla comodità di tre sale in centro città servite da un ampio parcheggio, ha contribuito ad aumentare le presenze in sala durante le festività natalizie.
Sherlock Holmes e Brothers hanno riscosso entrambi grande successo, sebbene appartengano a generi diversi. Il primo ha totalizzato, presso la Sala Grande del Comunale di Alessandria, il più alto incasso in Piemonte dopo la città di Torino.
Nei prossimi giorni proietteremo anche il nuovo lavoro di Carlo Verdone, Io, Loro e Lara, con il quale apriremo il nuovo anno, sperando di bissare il buon risultato di Sherlock Holmes.
Auguriamo dunque a tutto il nostro pubblico un 2010 all'insegna del grande cinema, e Vi aspettiamo in sala!

Elvira Mancuso
Presidente della Fondazione Teatro Regionale Alessandrino

SENZA TITOLO

SENZA TITOLO

Sì, perché dovrebbero essere molti, i titoli, come accade per una chiusura. Si conclude il primo anno di una ‘Piazzetta’ nuova, con una mano femminile che ha aggiunto qualcosa in civetteria e garbo, ma ha tolto quel tocco di alessandrinità positiva di chi mi ha preceduta, che la distingueva. Siamo comunque soddisfatti, soprattutto dalla risposta di chi ci ha scritto, ci ha contattato, di chi si è proposto come collaboratore, di chi si è improvvisato scrittore e poeta, di chi è venuto personalmente a chiedere i numeri arretrati e, anche, perché non arrivano più a casa. Su quest’ultimo punto abbiamo fatto una promessa che speriamo di mantenere. Quasi come quelle pre-elettorali. A proposito, la cosa che più mi ha turbato nell’aggressione a Berlusconi, è stata l’inadeguatezza delle sue guardie del corpo, pagate senz’altro molto e che, lo dice la parola - dovrebbero salvaguardare il suo corpo. Mi pare che fossero un po’ distratti… O sbaglio? In attesa di risposte e comunque scioccata da un gesto così grossolano, mi adeguo all’affermazione di un amico-collega su F.b: viviamo in un manicomio globalizzato! Prova ne è lo spiaggiamento dei capodogli sulle coste salentine: speriamo che i nostri politici non facciano come loro…
Noi alessandrini mettiamo nel cassetto un anno che ci ha lasciato orfani di un ponte; e chissà quando avremo quello nuovo; il ‘mitico’ che ci toglierà l’impressione che spalto Borgoglio sia - di giorno - una trappola infernale di smog e traffico e - di notte - una tangenziale su cui auto e moto viaggiano alla velocità della luce. La nostra potrebbe essere una bella realtà di provincia, ma rimane invece un posto dove la gente fa fatica a esprimere le proprie passioni, idee e progetti senza suscitare invidie e critiche poco costruttive che schiaccerebbero la testa a chiunque. Auguriamoci quindi che il 2010 porti con sé la voglia di fare bene, di avere fiducia nel prossimo (che poi siamo anche noi stessi), di entusiasmare gli animi, di fare qualcosa per gli altri senza sperare in un riscontro sicuro e immediato. In una parola: amore! Difficile? Basta provarci…

Rossana Bisoglio
direttore@lapiazzetta.ws

MARTEDI' 29 DICEMBRE MY FAIR LADY AL COMUNALE DI ALESSANDRIA

MARTEDi' 29 DICEMBRE al Teatro Comunale di Alessandria un evento per gli amanti dell'operetta ma anche del musical: si tratta di MY FAIR LADY, con testi e liriche di Alan Jay Lerner e musiche di Frederick Loewe.

"Sognare, amare, cantare, danzare: ecco gli elementi distintivi che diventano linea guida di questa nuova edizione di My Fair Lady. Nella prefazione a Pigmalione, il testo da cui è tratta My Fair Lady, G.B. Shaw la presenta come una commedia didattica sull'esistenza e l'importanza della fonetica. Pigmalione però è parola, My Fair Lady è musica (o quantomeno aggiunge la musica) ed allora l'attenzione, il baricentro di questo adattamento si sposta e si interessa non tanto ai conflitti dialettici bensì a quelli dei personaggi. Certo, si prende atto dell'esistenza della fonetica e della possibilità di far parlare una fioraia come una gran dama, ma per dimenticarsene ben presto e potersi così abbandonare alla "favola possibile" di Eliza, tifare per lei ed attendere il lieto fine. Il ritmo allora si fa più serrato, il dialogo brillante, ricco di aforismi e battute spiritose, i costumi "favolosi", ricchi, eleganti, raffinati, i movimenti coreografici energici e corali, capaci di amplificare ora i momenti burleschi ora i momenti romantici e su tutto: la musica!... E adesso lasciatevi travolgere anche voi dalla tempesta dei sentimenti". Corrado Abbati
My Fair Lady ripercorre le avventure di Eliza Doolittle e del professor Higgins, noto studioso di fonetica, che decide di trasformarla - per scommessa - da cenciosa e rozza fioraia in raffinata donna dell'alta società. Dopo essere riuscito nel suo intento però, la abbandona al suo destino. Eliza, oltraggiata, frustrata e incompresa, accetta allora la corte del giovane aristocratico Freddy, sinceramente innamorato di lei. Ma il prof. Higgins, rimasto solo, si accorge ben presto che Eliza è ormai entrata nel suo cuore. Chi sceglierà Eliza: il burbero Higgins o il tenero Freddy?
La traduzione, l'adattamento e la regia sono di Corrado Abbati. Interpreti Antonella Degasperi, Fabrizio Macciantelli, Carlo Monopoli, Raffaella Montini, Francesca Dulio. Le scene sono di Stefano Maccarini, i costumi di Artemio Cabassi, le coreografie di Giada Bardelli. La direzione musicale è di Marco Fiorini.
My Fair Lady è realizzato su licenza esclusiva di Tams-Witmark Music Library, Inc., New York (U.S.A.)


Sponsor della stagione 2009-2010 del Teatro Regionale Alessandrino è Alegas, Gruppo Amag Alessandria.
Inizio spettacolo ore 20.45
INFO: TEATRO COMUNALE DI ALESSANDRIA, Viale della Repubblica; tel. biglietteria 0131 234240; TEATRO SOCIALE DI VALENZA, Corso Garibaldi 58 – Valenza (AL); tel. biglietteria 0131 942276;
Fondazione Teatro Regionale Alessandrino Uffici: Via Savona, 1 – 15100 Alessandria
Tel. 0131/52266 – Fax 0131/325589
www.teatroregionalealessandrino.it

Domenica 27 dicembre ore 19.30 Roccaforte su Rete 7 Piemonte

Domenica 27 Dicembre Roccaforte live PARTE II su Rete7 - Video Nord e in nazionale su SKY canale 846. Concerto a partire dalle ore 19.30 - mix di artisti di cui una buona parte del concerto dedicato ai Roccaforte. Dal 2010 il concerto sarà anche disponibile sul nostro sito internet all'Indirizzo http://www.7live.tv


Entra nel sito ufficiale dei Roccaforte

Entra su Myspace

Entra su You Tube








menù di Capodanno al Ristorante del Peso di Camino Monferrato

Ristorante del Peso
Piazza Marconi 3
15020 CAMINO
Tel.0142469122
Cell.3397841406
e-mail:info(chiocciola)ristorantedelpeso.it
Sito: www.ristorantedelpeso.it

CENONE DI CAPODANNO 2010
€ 70,00 (bambini fino a 8 anni € 20,00)
con la partecipazione di Alex e Diana per:
Accompagnamento musicale durante la cena, karaoke, animazione adulti e bambini con balli di gruppo, liscio, revival, latino e disco anni 80
Ore 20,00 brindisi di benvenuto
Ore 20,30 inizio della vostra cena

ANTIPASTI
Pere con crema di formaggio e prosciutto crudo
Carpaccio alla Cipriani
Rosa di salmone con insalata alla russa
Tartellette con purè di lenticchie e cotechino
"INSALATA DI ARANCE"

PRIMI PIATTI
Risotto allo Champagne
Raviolini dolce fantasia con Castelmagno e….……

SECONDI PIATTI
Stinco di vitello alle erbe fini con patate al forno
Filetto di maiale con abbraccio di nocciole e bouchè di fagiolini

DESSERT
Vulcano di Capodanno
Panettone
Acqua
Vino barbera di produzione propria
Moscato dolce o brut
Caffè

CESTINI NATALIZI....

SE NON HAI IDEE ....
In creperia sono in vendita i cestini natalizi con le birre Civale, le nutelle e non solo...

a partire da € 15,00!!!

un'idea regalo alternativa e di GUSTO!!!
passa a vedere l'assortimento in esposizione....

X un Natale con la B maiuscola!!!
BBBBirra!!!!!

NO NUKES OK RINNOVABILI - Alessandria domenica 29 dicembre h.17,00 Ass. Cultura e sviluppo

Il Comitato antinucleare per la Provincia di Alessandria + Il Circolo
alessandrino per la decrescita felice + L'Ass. Amici di Beppe Grillo
Invitano.

Serve l'aiuto di coloro che non vogliono essere condannati a convivere con
il pericolo nucleare
APPELLO http://boscomarengononuke.wordpress.com/appello/

PROGRAMMA

h.17,00
Sala conferenze: proiezione filmati

Atrio piano terra: banchetti per raccolta firme presentazione liste del
Movimento a 5 stelle a cura dell'Ass. Amici di Beppe Grillo e per raccolta
fondi cause legali rifiuti radioattivi a favore Medicina Democratica

h. 18,00
IL NUCLEARE E I SUOI RIFIUTI
Intervento di Giampiero Godio ingegnere nucleare e responsabile energia per
il Piemonte di Legambiente
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-search.cgi?tag=Giampiero%20Godio&blog_i
d=5

ENERGIE RINNOVABILI ED EFFICIENZA ENERGETICA

Interventi di Maurizio Pallante fondatore e Presidente del Movimento per la
decrescita felice http://www.macrolibrarsi.it/autori/_maurizio_pallante.php
Ing. Mario Palazzetti ingegnere energetico
http://www.novaengineering.net/chisiamo.html

h.20,00/20,30 Domande del pubblico

ingresso libero a offerta


Per partecipare alla sottoscrizione per sostenere le spese legali:
Causale: nucleare Alessandria
- tramite conto corrente bancario, intestato a Medicina Democratica Scrl C/C
10039 ABI 05584 CAB 01708 CIN W Codice IBAN - IT50W0558401708000000010039
- oppure tramite conto corrente postale n. 22362107 intestato a Pro Natura
Torino Via Pastrengo 13, 10128 Torino
- direttamente in sala il giorno della manifestazione

mappa http://www.acsal.org/Chisiamo/Dovesiamo/tabid/92/Default.aspx

gli spazi
http://www.acsal.org/Lanostrasede/Fotodeglispazi/tabid/95/Default.aspx

Link utili

http://boscomarengononuke.wordpress.com
http://www.acsal.org/
http://www.decrescitafelice.it
http://www.novaengineering.net/home.html
http://www.legambiente.eu/documenti/2009/1026_mobilitazioneNucleareV_copenag
hen/index.php

http://www.terranauta.it/
http://www.libreidee.org/tag/nucleare/

per info : mailto: treneva.nm(chiocciola)alice.it - cell. Neva 340-7864217
oppure Tino 3387463885

Buon Natale da ROSSOPOMODORO

Da tutti noi di ROSSOPOMODORO

Vi auguriamo

Buon Natale e Felice Anno Nuovo




Polo Turistico Ricettivo "Bellavita" - Via Gambalera, 139 - Spinetta M. go (AL) 15122
tel. 0131.611081 - mail. alessandria@rossopomodoro.it

menù di Natale al Ristorante del Peso

Ristorante del Peso
Piazza Marconi 3
15020 CAMINO
Tel.0142469122
Cell.3397841406
e-mail:info@ristorantedelpeso .it
Sito:www.ristorantedelpeso.it

PRANZO DI NATALE
APERITIVO DI BENVENUTO ore 12,00
Inizio pranzo ore 12,30
€ 45,00 (bambini fino a 8 anni € 15,00)

ANTIPASTI
Salumi rossi con spuma di robiola
Battuto di carne cruda con salsa alle erbe aromatiche
Vitello tonnato
Sformato di peperone con bagna caoda

PRIMI PIATTI
Agnolotti della casa
Risotto rosmarino e toma

SECONDI PIATTI
Fritto misto monferrino
Brasato al Barolo

DESSERT
Ceppo di Natale
Pere al vino rosso con zabaione

Acqua
Vino Barbera di produzione propria
Moscato dolce
Caffè
digestivo

Roccaforte ospiti a Telecity 7 Gold, martedi 22 dicembre

Martedi 22 dicembre: i Roccaforte ospiti, in diretta, della trasmissione ARIA PULITA condotta da Errico D'Andrea in onda dalle ore 13 alle 13,25 su Telicity 7 GOLD


Entra nel sito ufficiale dei Roccaforte

Entra su Myspace

Entra su You Tube








Lunedì 21 dicembre al Teatro Sociale di Valenza ROMOLO IL GRANDE A VALENZA

Lunedì 21 dicembre prosa al Teatro Sociale di Valenza con un lavoro di Friedrich Dürrenmatt dal titolo ROMOLO IL GRANDE. Protagonisti principali della messa in scena di Roberto Guicciardini gli attori Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini, per questa pièce che lo stesso regista definisce "commedia storica storicamente inverosimile".
Concedendosi molte libertà con la Storia, Romolo il Grande racconta la caduta dell'Impero Romano d'Occidente. Il protagonista è infatti proprio lui: quel Romolo imperatore, per scherno soprannominato Augustolo, che fu deposto nel 476 d.C. dal barbaro Odoacre, il quale decise poi di rinviare le insegne imperiali a Costantinopoli. Scritto dallo svizzero Dürrenmatt nel 1949, ma rielaborato più volte sino al 1964, Romolo il Grande, può essere letto ancora oggi come una metafora del presente, offrendo al teatro ampio materiale di riflessione e di divertimento.
Mentre Odoacre sta avanzando inesorabile nel nord d'Italia, a Ravenna Romolo sembra interessarsi solo all'allevamento dei polli e ignora gli appelli dell'imperatrice Giulia, che vorrebbe risvegliare in lui ambizioni regali. Nello sfacelo generale, favorito dalla distaccata ironia dell'imperatore, la figlia di Romolo trascorre il tempo a studiare le tragedie greche, mentre tutti a Corte concorrono a spingere l'impero verso la bancarotta. La proverbiale efficienza romana sembra ormai appartenere solo al cuoco e ai due camerieri.
Sotto la maschera grottesca della follia, Romolo rivela tuttavia anche un'agghiacciante lucidità: le sue stranezze e i suoi comportamenti eccentrici sono solo un modo di esprimere la più radicale e definitiva consapevolezza dell'inesorabile declino del mondo occidentale, nei cui ideali egli è ormai il primo a non credere più. In realtà Romolo è l'unico ad aver coscienza del carattere grottesco della realtà e ad essere consapevole che in questo universo senza senso, il ruolo del clown è l'unico che merita di essere recitato: con divertita grandezza e sino alla fine.
La traduzione è a cura di Aloisio Rendi, le musiche sono a cura di Lino Patruno, i costumi e le scene di Lorenzo Ghiglia, il progetto luci di Luigi Ascione. In scena, oltre ai due protagonisti Nicola D'Eramo, Martino Duane, Luciano D'Amico, Pietro Faiella, Norma Martelli, Liliana Massari, Francesco Cutrupi, Davide D'Antonio, Francesco Frangipane, Antonio Fornari, Lorenzo Praticò, Alfredo Troiano.
E' possibile acquistare lo spettacolo Romolo il Grande anche a prezzo scontato del 25%, se inserito nel pacchetto GRANDI ATTORI GRANDE TEATRO, che prevede l'acquisto di almeno tre titoli a scelta tra L'intervista, con Valerio Binasco, Don Chisciotte, con Franco Branciaroli, Antonio e Cleopatra alle corse, con Annamaria Guarnieri e Luciano Virgilio e Il Signore del cane nero – Storie su Enrico Mattei, con Laura Curino. Con questa offerta - per chi acquista almeno tre spettacoli in un'unica soluzione - in omaggio un biglietto per assistere a Filumena Marturano, di Eduardo De Filippo, con Lina Sastri e Luca De Filippo, in scena al Teatro Comunale di Alessandria giovedì 11 febbraio.
Ricordiamo che nelle sere di spettacolo è disponibile una navetta gratuita per gli spettatori, che collega il Teatro Comunale di Alessandria con il Sociale di Valenza e viceversa. Per riservare i posti chiamare la biglietteria almeno una settimana prima dello spettacolo ai n. 0131 234240 o 0131 942276.
Inizio spettacolo ore 20.45
Sponsor della stagione 2009-2010 del Teatro Regionale Alessandrino è Alegas, Gruppo Amag Alessandria.
INFO: TEATRO COMUNALE DI ALESSANDRIA, Viale della Repubblica; tel. biglietteria 0131 234240; TEATRO SOCIALE DI VALENZA, Corso Garibaldi 58 – Valenza (AL); tel. biglietteria 0131 942276; Fondazione Teatro Regionale Alessandrino Uffici: Via Savona, 1 – 15100 Alessandria
Tel. 0131/52266 – Fax 0131/325589
www.teatroregionalealessandrino.it

Recensione de La Bella Addormentata

Dalla nostra inviata Samantha al Teatro Comunale
"la bella addormentata" è una fiaba ispirata ad una storia creata da uno dei più grandi autori della letteratura per ragazzi, Charles Perrault.
E' danzata in tre atti dalla compagnia Moscow Festival Ballet di Mosca composta da oltre 50 ballerini ed è accompagnata dalla musica di Tchaikovski.
Direi che in molti conoscono la storia della principessa Aurora, della fata buona del Lillà e del principe Desirè che, risvegliata con un bacio la principessa dal lungo sonno durato cent'anni, la sposa.
La giovane compagnia russa che interpreta "la bella addormentata" non ha confronti al mondo nel campo del balletto romantico : la perfezione viene da loro raggiunta con il fondersi della grazia della scuola francese e la tecnica del balletto russo; il ruolo della protagonista, Aurora, viene delineato con grande espressività.
Ben definite, suggestive e perfettamente compenetrate nella struttura musicale sono le coreografie che sono state affidate a Marius Petipa e Lev Ivanov; I direttori artistici sono Sergei Radchenko ed Elena Radchenko, anche insegnante.
A mio parere è stato uno spettacolo di gran fascino e bellezza che bene si addice all'atmofera natalizia in cui ci troviamo..... e approfitto infatti per augurare a tutti voi della redazione un sereno Natale e un felice anno nuovo!!!

Domenica 20 dicembre Roccaforte su Rete 7 Piemonte, SKY 846 e Video Nord

Domenica 20 Dicembre Roccaforte live su Rete7 - Video Nord e in nazionale su SKY canale 846. Concerto a partire dalle ore 19.30 - mix di artisti di cui una buona parte del concerto dedicato ai Roccaforte. Dal 2010 il concerto sarà anche disponibile sul nostro sito internet all'Indirizzo http://www.7live.tv/ 7Live - Seven Live - Concerti dal Vivo al Teatro 7 - Torino http://www.7live.tv/ 7Live, 7 Live, Seven Live, Concerti dal Vivo al Teatro 7, Torino


Entra nel sito ufficiale dei Roccaforte

Entra su Myspace

Entra su You Tube








SABATO 19 DICEMBRE BUON COMPLEANNO "DI NOI TRE" !


ciao amici del BlogAL!
il di noi compie sei anni ed in questo fantastico blog ha mosso i suoi primi veri passi!
allora invitiamo tutti quanti voi SABATO 19 DICEMBRE a partecipare a questa specialissima serata!
inizio dalle ore 22 con i 'project swing' dal vivo!
performance unica di brani swing italiani ed internazionali con Andrea Imelio, Alessandro Balladore, Massimo Grecchi ed alla voce Gabriele Fava.
a seguire dj set e l' atmosfera tipica del di noi!
ed allora.. BUON COMPLEANNO DI NOI TRE, GRAZIE A TUTTI VOI PER QUESTI BELLISSIMI ANNI PASSATI INSIEME!
ed un grazie speciale a tutto lo staff del BlogAL che sono amici speciali e pazienti!

News dal Four Bears Pub!!!

* Ven 18 Dicembre - THE CUSTODIANS da Alessandria/Torino
* Ven 18 Dicembre - THE CUSTODIANS da Alessandria/Torino
* Sab 19 dicembre - HATTORIHANZO - LIVE !!!
* Dom 20 dicembre - DECEMBER SUN - DJ SET

HATTORIHANZO - LIVE !!!-Gli HATTORIHANZO sono in bilico tra un bizzarro
connubio di algida-wave anni '80 e garage anni '60, con un suono
guitar-oriented a tratti piuttosto "inquietante", il tutto condito con basso
e batteria pulsanti.
Proponendo live molto potenti, prendono ancor più le distanze da un ambiente
indie-rock rappresentato da ciuffi emotivi occupati principalmente a
confrontarsi le spillette dei gruppi punk preferiti o le loro fottute
t-shirt a striscie orizzontali... gli HATTORIHANZO non hanno nulla in comune
con questa tipologia di mammiferi.
Gli HATTORIHANZO sono i vincitori nel 2005 di Rock Targato Italia e hanno
condiviso e continuano a condividere il palco con GIORGIO CANALI, BUGO,
VALLANZASKA, MINISTRI e tanti-tanti altri, potendo così contare su di
un'esperienza live con più di 150 date nei migliori e (soprattutto) peggiori
club del nord Italia.
FORMAZIONE:Dipax: chitarra/voce Manulel: chitarra Ricky: basso Luca:
batteria

DECEMBER SUN DjSet
Surf Rock
Nuove intrusioni musicali di "Gianni & Pinotto" Dj alessandrini innamorati
del surf e del rock limitrofe alla musica resa popolare dai Beach Boys.
Dalle macchine musicali dei due dj usciranno suoni che avranno come spunto
il rock'n'roll, il surf, il rock. Musica che scalderà il pubblico in vista
delle feste natalizie.

Programmazione cinema Alessandria da venerdì 18 dicembre

·         Natale a Beverly Hills

·         Io & Marilyn

·         La Principessa e il Ranocchio

·         Astro Boy

·         Cado dalle nubi

·         A Christmas Carol

·         The Twilight Saga: New Moon

·         Dorian Gray

·         A Serious Man

·         Jennifer's Body

·         L'isola delle coppie

·         Gli abbracci spezzati

·         L'uomo nero

·         Land of the Lost

 

Estratto con autorizzazione dalla newsletter di www.mymovies.it  

 

MyMovies Alessandria: http://www.mymovies.it/cinema/alessandria/  

 

DEAD MODELS - live at Indie Rock Club di Villanova (Casale Monferrato)

Riapre l'Indie!

 

E i Dead Models presentano uno dei due concerti di Natale in programma. Gran regalo una nuova canzone Beautiful Losers (che speriamo caldamente vi piaccia).


Ill nuovo quartier generale dell'Indie è al Push (ex Le Rogge), a Villanova Monferrato, in via Alessandria 3, a 2 km dal casello Casale Monferrato Nord. Seguire per Vercelli, dopo il "Bennet" girare dentro Villanova.

La mappa la trovate qui
http://maps.google.it/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode=&q=villanova+monferrato,+via+alessandria+3&sll=44.913217,8.616951&sspn=0.320936,0.727158&g=alessandria&ie=UTF8&hq=&hnear=Via+Alessandria,+15030+Villanova+Monferrato+Alessandria,+Piemonte&ll=45.180086,8.477519&spn=0.009983,0.022724&z=16

Porte aperte dalle ore 22:00. Le porte chiuderanno soltanto alle 03:00 del giorno successivo per mandarvi a casa col sorriso e la voglia di ritornare anche il venerdì dopo.

Riapre l'Indie!
Viva l'Indie!
Elvis vive.

Per eventuali informazioni, le hot lines sono:
Gas (Gas) 328.263.45.32
Bones (Mirko) 331.949.80.40
Rec (Marco) 347.030.42.30


Ecco a voi il primo cortometraggio della nostra casa di produzione indipendente, buona visione:
http://www.youtube.com/watch?v=OsA2AsShN6s

Il sito della Middle Crossing:
http://www.paperstreet.it/home-middle.html

SI RINGRAZIA BLOGAL PER LO SPAZIO CHE CI CONCEDE

dal 19 dicembre... a Casale Monferrato Mercatino biologico & Mercatino di Natale

Il Paniere

Mercatino biologico nel centro storico di Casale Monferrato, sabato 19 dicembre. Il mercatino si svolge ogni terzo sabato del mese in Piazza Mazzini.


http://www.ilpaniere.it
info(chiocciola)ilpaniere.it


Mercatino di Natale a Casale Monferrato


Da Domenica 20 a Giovedì 24 Dicembre dalle 9 alle 19, gusti e sapori di prodotti tipici italiani saranno i protagonisti in piazza Mazzini a Casale Monferrato.

Fonte: http://www.monferrato.net

Domenica 20 al ristorante di CREA.. DECIDI TU QUANTO PAGARE!

Se fosse un gioco la chiameremmo sfida, se parlassimo di marketing, invece, sarebbe una misurazione realistica di quanto si vale per il cliente. I clienti ci guardano e non sempre hanno il coraggio di darci la pagella quando non sono pienamente soddisfatti (fortunatamente molti invece non nascondono la loro soddisfazione e gli ampi elogi).

MANGI…. E DECIDI TU QUANTO PAGARE” è l’iniziativa de “il ristorante di Crea” in chiusura del 2009, un anno nel quale le soddisfazioni non sono state poche: dal premio Buona Cucina del Touring, alle recensioni da parte di importanti riviste nazionali, dall’aver ospitato una “tappa” di Golosaria in Monferrato del giornalista Paolo Massobrio all’aver proficuamente quanto strettamente collaborato con un elegante relais della zona.

Dunque, domenica 13 e domenica 20 dicembre, a pranzo succederà che i commensali si siederanno a tavola, consumeranno ciò che vorranno dalla carta del giorno, e poi decideranno quanto dovrà ammontare il loro “conto”. Ad essi verrà anche richiesto di compilare un breve questionario che verrà lasciato in forma anonima in busta chiusa in un cesto posto all’uscita della sala, nel quale potranno esprimere la loro soddisfazione o insoddisfazione ed eventuali suggerimenti per il futuro.

Sarebbe bello poter consentire l’anonimato anche sul totale del conto, però ciò impedirebbe il rilascio del documento fiscale, giusto e necessario, e quindi ciò non si può fare. Il conto, chiamiamolo “desiderato” riguarderà soltanto i piatti e non i vini, che verranno computati in ricevuta, separatamente, all’abituale prezzo di carta.

Non temiamo valutazioni al ribasso di comodo, perché ci piace credere sono sincere e non ne approfittano, e se ciò dovesse anche accadere, vorrà dire che in quel caso avremmo dato un aiuto anti-crisi a qualcuno che non potendo scialare non ha voluto, giustamente, rinunciare a festeggiare in anticipo le imminenti festività natalizie, giorni in cui tutti hanno diritto di stare bene, in pace, ed essere felici.

Una prenotazione seppur non vincolante è comunque sempre gradita.

 

domenica 20 dicembre BioVignale

Ciao a tutti,

 

domenica 20 dicembre a Vignale Monferrato (AL) Piazza del Popolo si terrà la manifestazione BioVignale quarta tappa del progetto “Cambia rotta” organizzato da gas-monferrato.

Per tutta la giornata mercatino contadino e dell’artigianato, mostre, degustazioni a km0, laboratori del “saper fare” ed al pomeriggio fra i tanti stand ci sarà anche quello di EticoEtica per promuovere l’alimentazione vegana dove alle ore 15,00 si terrà la conferenza “parliamo della dieta vegana”.

Come sempre vi aspettiamo numerosi sia in visita sia per unirsi a noi al banco per aiutarci.

 

EticoEtica  Alessandria

PAOLO MASSOBRIO BOCCIA I CENONI DELLE FESTE: ANACRONISTICI E NOIOSI

PAOLO MASSOBRIO BOCCIA I CENONI DELLE FESTE: ANACRONISTICI E NOIOSI
"Se tradizione vuol dire trarre dal passato ciò che è attuale nel presente, si ritorni al menu alla francese. E vi dico perchè"

E' possibile superare indenni i cenoni in programma per le feste? Come ogni anno l'incubo dell'abbuffata avanza e le ore dedicate alla convivialità scorrono in ricordi di innumerevoli portate, buchi della cintura da allargare, estenuanti maratone culinarie.

"La soluzione? Il ritorno del menu alla francese" - dichiara Paolo Massobrio, fondatore di Papillon e autore del libro per la famiglia "Adesso" (Comunica Edizioni) - significa abolire le portate, ma mettere tutto in tavola dando lo spazio, magari, ad una sola portata di sostanza. E questo per lasciare ai commensali la libertà di scegliere le porzioni che desiderano, ma anche evitare che qualcuno, a Natale, rimanga relegato in cucina. Insomma meno forma e più sostanza dedicata alla convivialità o, come ebbe a dire una mia collega "più affetti e meno affettati".

Il fondatore di Papillon, che da tre anni accompagna la gente con il libro "Adesso", dove con una pagina al giorno vengono trasmessi quei saperi che tra generazioni non vengono più comunicati è esplicito: "Il gusto di stare insieme non può essere relegato solo a fare andare le mandibole. C'è anche bisogno di stare insieme davanti a qualcosa di bello: da ascoltare, da comunicarsi. Ma avete notato che alla fine di un pranzo non si canta più? E' la conseguenza dell'individualismo, della solitudine, per cui si delega a una forma il piacere del ritrovo".
"Ma la verità - continua con sorpresa Massobrio che fra l'altro firma anche un libro di 1000 pagine che porta il nome di "Golosario" - è che siamo anche ipernutriti oppure nutriti in modo disordinato e quindi in sovrappeso. I cenoni dunque possono anche creare del disagio oggi, oppure, come si legge in questi giorni dall'Osservatorio del Grana Padano, addirittura essere causa dell'aumento del rischio di ictus e infarto per l'eccessivo consumo di cibi molto calorici".

Massobrio propone allora, per Natale, il passaggio dal menu alla russa attualmente in uso, a base di molteplici portate che si susseguono tra loro, al cosiddetto menu alla francese, all'insegna di una ritrovata dimensione di tradizione, che fra l'altro uccide i tempi delle varie digestioni dei pranzi prolungati.

Nasce allora una domanda legittima: che cos'è la tradizione? La radice etimologica della parola contiene in sé due aspetti differenti, ovvero, il significato della trasmissione, in forme e modalità diverse, ma anche quello del tradimento. "La tradizione, quindi, non risulta la trasposizione esatta del passato nel nostro presente, bensì "la capacità di trarre dal passato ciò che é attuale nel presente" - come afferma il critico enogastronomico col papillon - "Significa in poche parole accorgersi che le forme della convivenza stanno cambiando, per cui dal passato bisogna trarre ciò che vale e perdere ciò che è un peso. Anche perchè manca un personaggio fondamentale del passato, che è la massaia. Oggi non c'è più, al suo posto c'è una donna che lavora come l'uomo e che magari arriva alla vigilia delle feste con lo stesso giusto desiderio di riposo e relax."

E il vino? La domanda è d'obbligo per chi, pure, è uscito sotto le feste con il suo quarto libro dedicato al vino: "I Giorni del Vino" (Einaudi). "Il vino è forma di comunicazione di un affetto, come anche il cibo consumato insieme che significa partecipazione alla vita. Si scelgano dunque le migliori bottiglie che teniamo in cantina, perchè nessun vino è intoccabile o da museo. Le bottiglie - come diceva Giacomo Bologna - vanno liberate. Anche a Capodanno - io dico - si apra la bottiglia con cui veramente si vuole augurare il meglio a noi e a chi ci è vicino".

CLUB PAPILLON
Via Roberto Ardigò, 13/b
15100 Alessandria
Tel. +39 0131 261670 (int. 215) Fax +39 0131 261678

http: //www.clubpapillon.it  
email: sarah.scaparone(chiocciola)clubpapillon.it

 

Domenica 20 Dicembre alle 18,30 al circolo Pantagruel di Casale si esibirà il duo Andrea Capezzuoli e Luca Rampinini

Domenica 20 Dicembre alle 18,30 al circolo Pantagruel di Casale, via Lanza 28, per la rassegna Domenicafolk, curata in collaborazione con l'associazione Ethnosuoni, si esibirà il duo composto dai due mostri sacri del folk Andrea Capezzuoli e Luca Rampinini.

Andrea Capezzuoli e Luca Rampinini duo
"ai confini del balfolk"

Andrea Capezzuoli: Organetti, Voce
Luca Rampinini: Sax soprano

Riunitisi attraverso l'esperienza di andrea capezzuoli e compagnia (della quale Andrea è il direttore artistico e Luca i direttore musicale), i due musicisti propongono un repertorio da ballo, dove gli standard del "bal folk" proposti dall'organetto sono arricchiti dal suono moderno e improvvisativo del sax.

Su composizioni di Andrea e arrangiamenti di Luca, si sviluppa un sound avvolgente, perfetto per la danza e piacevole all'ascolto.
Il duo si è già esibito all'interno dei concerti della compagnia e in occasioni a sé stanti con unanime consenso di pubblico.

Sabato 19 dicembre alle ore 21,15, presso il Salone Comunale di Sezzadio Natale al Basilico di Lillibo Teatro

Sabato 19 dicembre p.v. alle ore 21,15, presso il Salone Comunale di Sezzadio.
 
L'associazione
"LILLIBO TEATRO"
presenta
Natale al Basilico
 
Commedia in 2 atti
di
Valerio di Piramo

GLI INTERPRETI
NARCISA CICCOTTI è CARLA
LILLY BOLLINO è LILLI
IVANA DEMICHELI è ADELE
SILVANO PIERRO è ORESTE
FABIO CILAURO è VLADIMIR
VALENTINA SIVIERI è ANGELA
DIEGO PEREZ è FRANCESCO

L'OPERA
Commedia comica in 2 atti, dell'autore italiano Valerio Di Piramo . E'' uno spaccato di vita in una famiglia alle prese con le problematiche legate alla convivenza generazionale ed alla condivisione di una festa che ha lo scopo di unire… sempre.
I sette personaggi sono bloccati da una bufera di neve, che non accenna a diminuire, e costretti a vivere i giorni precedenti al Natale in modo del tutto inaspettato.
"...Adele suocera di Oreste e madre di Carla, ha un piccolo disturbo: sta perdendo la "memoria corta".
Come fare quando oltre a questo problemino si devono gestire ospiti inaspettati .
Poi ci sono i "ragazzi" sempre in partenza ma che non partono mai!
E allora per Carla e specialmente per Oreste si profila un Natale veramente singolare……

LUCI: GIANFRANCO MANDRINI
ASSISTENTE ALLA REGIA: MARINA FEILLIENE

REGIA: LILLY BOLLINO

L'associazione "LILLIBO TEATRO", organizzazione di volontariato non a scopo di lucro, è un'associazione che si prefigge di promuovere la solidarietà e la socializzazione attraverso la produzione di spettacoli teatrali, recitals di poesie, intrattenimenti ludico-ricreativi in genere legati alla cultura.
Nata a Settembre 2007 ha al suo attivo numerosi spettacoli di teatro, poesia, letture ecc., toccando molti paesi della provincia.
I componenti l'associazione sono persone con lunga esperienza di teatro, provenienti dalle più quotate scuole di recitazione locali.
Gli spettacoli in cartellone sono:
"Il Clan Delle Vedove" – lo spettacolo, articolato in 2 atti, è un'opera brillante dell'autrice francese Ginette Beauvais Garcin: andato in scena per la prima volta nel 1991, affronta con toni ironici e arguti il delicato tema della condizione vedovile, divisa tra rimpianti e disincanti, indugi della memoria e conquiste di autonomia.
"Spirito Allegro" - Talento innegabile quello di Noël Coward (1899-1973): attore di teatro e di cinema, cantante e compositore, è stato anche fortunato autore teatrale. Suoi lavori, inoltre, sono stati portati sullo schermo da importanti registi (Lubitsch, Lean). Scritta nel 1941 e fra le più rappresentate opere di Coward, "Spirito allegro" è una commedia brillante, ironica e
raffinata, nella tradizione del grande teatro comico inglese.

Sabato 19 dicembre Colazione Cilena al Piccolo Spazio Interculturale Serydarth

Ultimo appuntamento con "Il Paniere", prima di Natale, sabato 19 dicembre in Piazza Mazzini.
Come ogni mese, in contemporanea al tradizionale mercatino di prodotti biologici e artigianali, tornano le "Colazioni del Mondo", al Piccolo Spazio Interculturale. E questa volta (ultima prima della pausa invernale), toccherà al Cile, che grazie Julian, ultimo volontario del 2009 dell'Associazione Serydarth, presenterà in Via Caccia 5, dalle 9 alle 14 di sabato 19, una Colazione Cilena composta da:

Tè o Caffè;
Succo di *Arancia;
*Tostadas con Palta;
Queque Chileno con un Huevo.
La Palta, è come in Sudamerica viene chiamato l'avocado, e combinato con olio di oliva e sale, e posato su pane abbrustolito diventa un ottimo energizzante per la mattina, e il sapore è divino.
Il Queque è invece una semplice torta con farina, zucchero, limone e un solo uovo.
 
Non è necessaria la prenotazione e verrà richiesto un contributo di sottoscrizione minimo di 4 €.
Per informazioni 349.5250560 o
serydarth(chiocciola)yahoo.it

Sabato 19 dicembre festa di natale alla soms di villa del foro

Sabato 19 dicembre 2009 "Grande Festa Degli Auguri" alla S.O.M.S. di Villa del Foro con inizio alle ore 15.30.
Tombolata per i più piccoli, musica allegria divertimento con brindisi augurale per tutti …

Crisi a Copenhagen - si intensifica la pressione

Giovedì 17 dicembre 2009

Cari amici,

A soli 2 giorni dalla sua conclusione, lo storico vertice di Copenhagen sta fallendo. I leader mondiali hanno gia' iniziato l'ultima fase di trattative dirette. Il capo di governo britanico ha chiesto direttamente ad Avaaz di promuovere l'ondata di pressione pubblica necessaria per raggiungere un accordo che fermi il catastrofico aumento della temperatura globale di 2 gradi.

Clicca qui per firmare la petizione per un vero accordo -- la campagna ha ormai attratto l'enorme cifra di 11 milioni di sostenitori -- facciamo entro le prossime 48 ore la piú imponente petizione della storia! Il nome di ogni firmante si sta' leggendo ad alta voce nel salone pubblico del vertice - firma nel link qui sotto e inoltra questo e-mail a tutti quanti!
http://www.avaaz..org/it/save_copenhagen


A Copenhagen in questi giorni stiamo scrivendo la storia.
Un gruppo di giovani hanno fatto una seduta nel mezzo del vertice e hanno iniziato a leggere il nome di ogni persona che ha firmato la petizione per un vero accordo. Un'altro gruppo sta facendo lo stesso nell'ufficio del capo di governo del Canada, e si commenta che ulteriori azioni del genere potrebbero accadere anche domani. Ieri, in una telefonata di emergenza con 3000 membri di Avaaz, il capo di governo britanico, Gordon Brown, ha detto

"Ciò che voi state facendo in tutto il mondo tramite internet è  cruciale per lo sviluppo del vertice. Nelle prossime 48 ore non sottovalutare l'impatto che potete esercitare sui leaders qui a Copenhagen."

Milioni di persone hanno visto pochi giorni fa in TV la veglia organizzata da Avaaz al vertice di Copenhagen, in cui l’Arcivescovo Desmond Tutu ha detto a centinaia di delegati e bambini:

“Marciammo su Berlino e il muro cadde.
"Marciammo per Sudafrica e l’apartheid cadde.
Adesso marciamo a Copenhagen – e OTTERREMMO un Vero Accordo.

A Copenhagen stiamo cercando il mandato piú grande della storia per fermare la piú seria minaccia che l’umanita abbia mai fronteggiato. Le prossime 48 ore scriveranno la storia. Come ricorderanno i nostri figli questo momento storico? Diciamo loro che noi abbiamo fatto tutto il possibile.

http://www.avaaz.org/it/save_copenhagen

Con speranza,
Ricken, Alice, Ben, Paul, Luis, Iain, Veronique, Graziela, Pascal, Paula, Benjamin, Raj, Raluca, Taren, David, Josh e l'intero Avaaz team.

-------------------

CHI SIAMO
Avaaz.org è un'organizzazione non-profit e indipendente, che lavora con campagne di sensibilizzazione in modo che le opinioni e i valori dei popoli del mondo abbiano un impatto sulle decisioni globali.
(Avaaz significa "voce" in molte lingue.) Avaaz non riceve fondi da governi o aziende ed è composta da un team internazionale di persone sparse tra Londra, Rio de Janeiro, New York, Parigi, Washington e Ginevra. +1 888 922 8229

Clicca qui per avere maggiori informazioni sulle nostre campagne.

Non dimenticare di andare a vedere le nostre pagine:

Facebook, Myspace e Bebo.
http://www.avaaz.org

http://www.avaaz.org/it

 

L’ultimo tentativo del vertice a Copenhagen per fermare la catastrofe del riscaldamento globale sta fallendo; soltanto una forte azione pubblica puo' salvare il pianeta. Firma la petizione qui sotto – puo essere la petizione piú imponente della storia:

http://www.avaaz.org/it/save_copenhagen?cl=410063529&v=5004

 

dipinti, disegni e cartoni: "Putiferio" da rik! (17 Dicembre 2009 - 16 Gennaio 2010)

Ciao,
se durante queste feste tra un piatto e un buon bicchiere di vino,

volete anche gustare con gli occhi un po' di disegni e dipinti,
l'ambiente accogliente dell'osteria-enoteca BELOMBRA,
nel cuore dell'antico Borgo Rovereto di Alesssandria,
ospiterà fino al prossimo 16 Gennaio "PUTIFERIO":
una quindicina di lavori, tele e cartoni che compongono
una “personale” ideata, curata ed organizzata da me!.

Vi aspetto magari per un caffè!
Buone feste!

17 Dicembre 2009 - 16 Gennaio 2010
@ Osteria Belombra
Via Andrea Vochieri, 138 - Alessandria
dalle 20:00 alle 24:00 (chiuso la Domenica)

rik    


---------------------------
Riccardo Guasco

www.riccardoguasco.com

www.mumblerik.blogspot.com

www.flickr.com/photos/mumblerik/


 

Circoscrizione Europista - Libri in pista lunedì 21

LIBRINPISTA - LUNEDI' 21 DICEMBRE 2009.

Nell'ambito delle manifestazioni natalizie, la Circoscrizione Europista è lieta di proporre un nuovo appuntamento della rassegna Librinpista, che si terrà lunedì 21 dicembre, alle ore 18.30, presso il salone della Parrocchia Madonna del Suffragio" in Via Pacinotti n.17, con la presentazione del libro di Piergiuseppe A. Dezza intitolato"Quaderno di viaggio da Lourdes a Santiago de Compostela". Interverranno: Mauro Remotti, presidente della Circoscrizione Europista e Carmine Passalacqua, componente del Consiglio della Biblioteca Civica di Alessandria. Condurrà: Antonio Silvani. Al termine dell'incontro seguirà un brindisi augurale.

Sabato 19 dicembre allo Zettel Alice Lenaz & the modern sound trio

Sabato 19 dicembre allo Zettel di via del prato 5, Alice Lenaz & the modern sound trio saranno lieti di presentare uno speciale concerto di Natale. Alcune delle più belle e suggestive canzoni della tradizione americana riarrangiate dal maestro Stefano Resca, con un grande ospite al sax: Tullio Ricci.

 

Non mancate....per un Natale in musica!!!

FUTURA INFANZIA ONLUS - BUON NATALE

Dal 19/12/09 al 6/1/10 MOSTRA DI PRESEPI MISSIONARI

MOSTRA DI PRESEPI MISSIONARI

Dal 19/12/09 al 6/1/10 (date e orari definitivi saranno comunicati in seguito) il "Centro Missionario Casalese Diocesano Onlus" organizza una "Mostra di Presepi Missionari" a Casale Monferrato (ex Chiesa della Misericordia). Per info potete scrivere sul profilo Facebook dell'evento, per mail (cmdcasale@libero.it) oppure telefonando al 0142/452219 (dal martedì al venerdì dalle 9 alle 12).

http://www.facebook.com/event.php?eid=190832773672&ref=nf

Le offerte raccolte durante la “Mostra” serviranno per finanziare i progetti di adozione a distanza attivi presso l’Ufficio Missionario della Diocesi di Casale Monferrato (Neuquen, Jarudore, Quivilla, Benin e Tanzania).

www.monferrato.net

 

 

18-19-20 DICEMBRE CONCERTI DI NATALE 2009 - CORO DI VOCI BIANCHE, Dir. Roberto Berzero

CONSERVATORIO DI MUSICA "ANTONIO VIVALDI" Via Parma 1 - Alessandria

 

CORO VOCI  BIANCHE - Dir. Roberto Berzero

                                                           

CONCERTI di  NATALE  2009

                                                           

VENERDÌ 18 DICEMBRE 2009

                       

Chiesa di Santa Maria di Castello, Alessandria - Ore 21          

 

Con la partecipazione del Coro Parrocchiale di S. M.di Castello

 

SABATO 19 DICEMBRE 2009

                       

Teatro Municipale di Casale Monferrato - ore 21          

 

Con la partecipazione dell’Orchestra “Bruni” di Cuneo

 

(Biglietto 10 euro. Prenotazione presso Istituto Soliva 0142 55760 in orario pomeridiano, o presso Biglietteria Teatro 0142 444314)

 

DOMENICA 20 DICEMBRE 2009

                       

Chiesa Parrocchiale di Frugarolo (AL) - ore 15,30        

 

 

www.conservatoriovivaldi.it

 

POST RECENTI