Sabato 22 Novembre Litio in concerto a Tortona (AL)


SABATO 22 NOVEMBRE 2014

ORE 21.30

 

LITIO live @ Dazibao

Corso Alessandria 141, Tortona (AL)

 

Ore 21.30

Ingresso gratuito

 

Arriva a Tortona il nuovo tour dei Litio, precisamente Sabato 22 Novembre al Toscanaccio. L'album "Con la semplicità" è il secondo dei piemontesi Litio, uscito il 2 settembre 2014 e ben accolto dalla critica, il disco segue l'esordio (Flo)reale del 2012.

Nove canzoni fresche e genuine che uniscono cantautorato, pop, reggae e punk, su testi che con leggerezza ed ironia riescono a giungere in profondità.

 

Quanto è difficile, complicata, inafferrabile la semplicità. I rapporti tra le persone, i sentimenti, la vita quotidiana con I suoi successi e fallimenti, sbalzi d'umore, paure, incertezze ed ambizioni. L'amore e l'odio verso una terra di provincia che, per fortuna o purtroppo, è casa, e che spesso non si sente propria anche se, in fondo, la si percorre, la si vive e la si osserva sempre con un briciolo di tenerezza, come per genitori che non si capiscono o non capiscono. Questa è l'essenza di "Con la semplicità" (Vollmer/Audioglobe), la seconda fatica discografica dei Litio, in uscita a settembre 2014. Un disco che getta uno sguardo acuto e originale oltre l'apparente banalità della vita quotidiana, un tentativo di decostruire la grazia della vita attraverso la grazia della creazione artistica. Nove canzoni fresche e genuine, nate dalla penna del cantante e chitarrista Stefano Seghesio, in cui l'immediatezza, l'impatto sonoro e le linee melodiche si intrecciano creando un quadro minimale, variegato e diretto. Due chitarre, un basso, una batteria e un tamburello suonano nella medesima stanza situata fra la strada provinciale e il bosco, amalgamando il cantautorato, il pop, il reggae, e il punk, ovvero tutto ciò che affascina i Litio.

"Con la semplicità" è stato registrato e mixato da Francesco Groppo con lo studio mobile Wherever Recording Studio presso l'agriturismo La Botalla (Scagnello -CN), ed è stato prodotto dallo stesso Francesco Groppo insieme ai Litio. La copertina e l'artwork sono a cura di Nicla Ghibaudo e Lorenzo Mò: l'aspetto visivo unisce la tradizione religiosa messicana con il "pop" occidentale, dando vita ad un gioco di rimandi che ha come elemento centrale i testi delle canzoni.

 

"Abbiamo iniziato a registrare dischi casalinghi probabilmente prima di imparare a suonare, adesso continuiamo a suonare e fare dischi probabilmente senza aver imparato nessuna delle due cose, siccome non riusciamo mai a pronosticare il risultato di queste azioni - racconta Stefano Seghesio, voce e chitarra della band -. Ciò che è sicuro è che ci viene natural farlo, il che a quanto pare permette la buona riuscita di entrambe le cose. Questa naturalezza crediamo si traduca in un risultato fresco, che non deve avvalersi della forza di caratteri preconfezionati perché è forte della convinzione intrinseca alla spontaneità. Nel comporre e registrare questo nuovo lavoro siamo stati più consapevoli di questi aspetti rispetto al passato e credo che questo abbia reso l'intero lavoro più solido e compatto"

  

BIOGRAFIA LITIO   www.facebook.com/LitioBand

 

I Litio nascono nel 2004 con una formazione differente rispetto a quella odierna: quattro preadolescenti mossi da convinzioni punk-rock passano i pomeriggi nella sala prove dell'oratorio di Ceva (CN). Dopo vari cambi di line up e di intenti il gruppo diventa stabile nel 2009 con Michele Piovano alla batteria, Marco Barberis al basso, Francesco Torelli alla chitarra e Stefano Seghesio chitarra e voce. Inizia così un lungo percorso di concerti che fruttano molte conoscenze tra cui il cantautore torinese Stefano Amen, che si occuperà di mixare e masterizzare il primo disco dei Litio "(Flo)reale" (2011 – autoprodotto). Negli anni a seguire il gruppo continua a suonare aprendo concerti tra gli altri a: Perturbazione, Paletti, Chewingum, Nicolò Carnesi, Eildentroeilfuorieilbox84, Melt e Zen Circus. Partecipano inoltre a Collisioni (Barolo), Spaziale Fest (Spazio 211, Torino) e Nuvolari Libera Tribù (Cuneo). Il 2012 vede l'ingresso nel gruppo di Stefano Cepu Ferrero: tamburellista, suonatore di kazoo, fantasista e showman dei Litio. Come l'economia mondiale insegna anche i Litio nei 2013 accusano una crisi: sono molte le influenze musicali, molti gli approcci alle registrazioni di un nuovo disco, ma nessuna si finalizza in un risultato. Gli incontri importanti che fanno uscire il gruppo dall'impasse sono quelli con Libellula Press e Francesco Groppo (Wherever Recording Studio e Vollmer Industries). Nel marzo 2014 i Litio registrano quindi il loro secondo disco "Con La Semplicità", in uscita a settembre 2014 per Vollmer/Audioglobe.

 

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI