Da sabato 13 settembre a domenica 21 settembre Settimana europea della mobilità sostenibile

La bicicletta sta letteralmente decollando: il velocipede è diventato un mezzo "cult", gli stilisti ed i pubblicitari lo utilizzano per "attrarre l'attenzione" del pubblico, in Italia per la prima volta, nel 2012, dopo mezzo secolo, le vendite delle biciclette superano quelle delle auto, così come, nel 2013, in 26 paesi su 28 della Comunità Europea.

Complice la crisi, certo "..di necessità virtù" ma anche la crescita culturale fa la sua parte.

Sta di fatto che è sempre più frequente muoversi in bicicletta, in città o per turismo, risparmiando denaro e gustando l'ambiente circostante.

Alessandria e il suo territorio provinciale sono in cronico ritardo in fatto di programmazione ed incentivazione alla ciclabilità: in città non è facile circolare in bicicletta (possiamo dire:pericoloso) ed anche il ciclo turismo, che interessa sempre più persone e sviluppa un indotto economico di tutto rispetto (44 miliardi di euro in Europa), è lasciato alle iniziative di singoli soggetti.

Per celebrare la bicicletta, i ciclisti e stimolare, informando, future importanti iniziative, ecco la "Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2014", dal 15 al 21 settembre che, per la Federazione Italiana Amici della Bicicletta – FIAB, si focalizza appunto sul velocipede.

Il motto di questa edizione è: "Our street, our choice – Le nostre strade, la nostra scelta", che punta i riflettori sull'importanza di compiere una scelta consapevole, di muoversi per quanto possibile, soprattutto nelle città, con mezzi puliti.

I gruppi FIAB di Alessandria (gliamicidellebici) e di Casale Monferrato (amibici monferrato), in storico accordo, per portare all'attenzione di tutti, Enti compresi, e ribadire sempre più l'importanza della bicicletta e della ciclabilità, organizzano per l'occasione una serie di eventi.

Ecco il sostanzioso elenco:

Sabato 13 settembre (anteprima): "In bicicletta al pellegrinaggio diocesano", con la Parrocchia di Solero a Castellazzo Bormida, con partenze alle 7,15 da Quargnento, 7,30 da Solero ed 8.15 dal ponte Tiziano, ad Alessandria. T-shirt azzurra, pranzo al sacco;

Martedì 16 settembre ore 17.30 a Occimiano in Piazza Carlo Alberto "Ciclofficina" la Bici fai da te. Corso per grandi e piccini per riparare e migliorare la propria bicicletta. Seguirà una pedalata nei dintorni del Paese con rinfresco finale per tutti. Patrocinio del Comune di Occimiano.

Mercoledì 17, Giovedì 18 e Venerdì 19 settembre in collaborazione con l'Ufficio per le persone con disabilità del Comune di Alessandria e le scuole cittadine, "Progetto multe virtuali": dalle 9.00 alle 12.00 pressi i Giardini Pittaluga di Alessandria si svolgerà un laboratorio per sensibilizzare ai temi della mobilità urbana delle categorie deboli, cui seguirà la "contestazione" di multe virtuali agli automobilisti indisciplinati nel centro città;

Mercoledì 17 settembre dalle ore 17.30 a Casale Monferrato presso la Sala Conferenze del Castello del Monferrato Dibattito "Casale Monferrato e la sua Mobilità, quali prospettive e quali soluzioni". Presenta l'Assessore del Comune di Casale Luca Gioanola. Tra gli interventi Claudio Pasero Fiab Gliamicidellebici Alessandria.
All'esterno della sala possibilità di provare i vari modelli delle bici a pedalata assistita di Cambiamo.org. Seguirà "il Rinfresco del Ciclista".

Venerdì 19 settembre, ore 20.45 con la collaborazione dell'Associazione Cultura e Sviluppo, in piazza De Andrè ad Alessandria:
"VENI VIDI …BICI: in bicicletta per una città più vivibile", tavola rotonda per parlare di ciclabilità cittadina e cicloturismo ma non solo!
Presente alla serata l'architetto Valerio MONTIERI membro del gruppo tecnico FIAB Nazionale che si occupa di Pianificazione e progettazione di infrastrutture: un'occasione impedibile per chiarirsi le idee sui progetti di casa nostra. Inoltre, anticipazione sulla storia della bicicletta ad Alessandria (progetto per una mostra cittadina), città presso la quale, per merito di Carlo Michel, nel 1867, in assoluta anteprima, ha poggiato le proprie ruote sul suolo nazionale il "Ciclo Michaux", veduto ed acquistato alla Esposizione Internazionale di Parigi, progenitore delle attuali biciclette.
In ultimo anticipazioni sul progetto: "Greenway delle 2 cittadelle".
Al termine brindisi per tutti gli intervenuti.

Sabato 20 settembre, "Ciclostaffetta sulla Greenway delle 2 Cittadelle", in bici sul percorso che collegherà per strade a basso volume di traffico le Cittadelle di Alessandria e Casale Monferrato, un progetto rivolto ai cicloturista, proposto dalle nostre Associazioni F.I.A.B., che coinvolge i comuni di Alessandria, Borgo San Martino, Casale Monferrato, Mirabello, Occimiano e San Salvatore. Partenze di bici dalle Cittadelle di Alessandria e Casale Monferrato, in contemporanea, alla ore 10.00, incontro dei partecipanti a metà strada, a Mirabello Monferrato per un pranzo al sacco, possibilità di andata o ritorno in treno+bici;

Domenica 21 settembre, "Festa del PO –Bike & Boat", a Casale Monferrato, dalle ore 10 in poi, Quartiere Ronzone e Bosco della Pastrona: Gara di Duathlon mtb + corsa a piedi , canoa e giri in barca, gara dei "Barcè", torneo di Polo Bike, Giochi in bici e musica, per una giornata in bicicletta e in barca, all'insegna dell'ambiente, della convivialità, lungo il fiume più importante d'Italia.
In collaborazione con il Comune di Casale Monferrato, Parco Fluviale del PO e dell'Orba, Bike 'n Foot, Centro Nuoto Casale - Piscine Montecarlo ed Amici del PO.


Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI