...finalmente è Books&Blues! 20 ottobre Carlo Mazzarino e 21 ottobre WuMing2

18 Ottobre 2016

Books & Blues 2016!

Ci siamo, è finalmente arrivata la settimana di Books & Blues!! Noi aspettavamo con ansia questo momento, e speriamo che questa settima edizione vi veda partecipi ed entusiasti come le altre... Anche perché si apre con il botto!
Giovedì 20 ottobre alle 21.15 saremo infatti insieme al mitico Carlo Massarini che, assieme a Paolo Bonfanti, presenterà il suo ultimo libro "Absolute Beginners": una cosa che ci rende particolarmente orgogliosi.
Ma facciamo un passo indietro e presentiamo come si conviene questa Settima Edizione di Books & Blues...

Per ques'anno, Paolo Bonfanti - direttore artistico della rassegna - propone come tema "In viaggio verso l'altro": una esplorazione che diventa interazione tra mondi diversi, spinti dalla curiosità verso "l'altro da noi", il diverso o l'altrove, che porta a conoscere, a sperimentare, superando il pregiudizio dettato dal restare fermi nella propria posizione, in una presunzione di superiorità, alla ricerca di "una" verità. Il viaggio è quindi un mettersi in gioco, umilmente, abbandonando i propri pregiudizi culturali, musicali e sociali per approdare a nuovi punti di vista, imprevisti ed imprevedibili.

E non si poteva pensare ad un inizio migliore in tal senso: "Absolute Beginners" di Claudio Massarini è un viaggio in 280 racconti in cui s'incontrano brani ed artisti storici, ma anche episodi meno noti che hanno contribuito a creare la musica rock come la conosciamo ora. Gli absolute beginners di cui si narra sono diversi fra loro, ma generalmente giovani, sfacciati, trasgressivi e visionari, e hanno scritto pagine, o interi capitoli, di quella che prima di tutto è una storia di una rivoluzione nella musica, ma anche nello stile di vita, nella moda e nella cultura contemporanea.

Venerdì 21, alle 21.15 il viaggio non sarà più qualcosa di astratto o concettuale, ma diventerà concreto con WuMing 2: l'autore fa parte fin dalle origini del collettivo di scrittori che ha esordito nel 1999 con il romanzo "Q" per poi pubblicare molti altri libri, racconti, romanzi solisti e oggetti narratori. Dopo il successo de "Il Sentiero degli Dei", Gerolamo presenta il secondo episodio della trilogia "Il Sentiero Luminoso" che vedrà l'autore tornare a camminare, zaino in spalla, per unire a forza di passi due grandi città italiane, lungo il tracciato dell'Alta Velocità: Bologna e Milano, da Piazza Maggiore a Piazza Duomo.

Storie, aneddoti, leggende: un libro sul territorio, un alfabeto dei luoghi, una scrittura collettiva di un ecosistema che si sposa perfettamente con le atmosfere ad hoc create dalla fisarmonica di Roberto Bongianino che evidenzierà, sottolineerà e commenterà musicalmente i passaggi cruciali del racconto e del viaggio.

Luca Cavallero presenterà la serata e dialogherà con l'autore.

La vera tappa musicale del viaggio sarà sabato 22 alle 21.15 con l'atteso concerto dei Mamasuya (Nicola Bruno, Matteo Cerboncini e Stefano Resca) insieme con Joahnnes Faber, che presentano il nuovo lavoro "Mexican Standoff", a dimostrazione di che cosa può succedere quando un trio rock strumentale incontra un eccezionale trombettista jazz.

I Mamasuya nascono nel 2009 e si compongono di un prestigioso trio di musicisti professionisti in grado di muoversi abilmente in atmosfere sonore che vagano dal jazz alla psichedelia. Nel 2011 esce il primo disco omonimo che ottiene ottime recensioni dagli addetti ai lavori italiani e stranieri. A seguito dell'importante incontro con Johannes Faber e Andrea Tripodi, la vena artistica dei Mamasuya si arricchisce di nuove sonorità e sfocia nella creazione di un nuovo progetto con un'identità sempre più forte ed ambiziosa. Nasce così "Mexican Standoff": "L'esplosione allucinogena della musica di "Mexican Standoff" sprigiona la sua energia nel momento di consapevolezza, quando decidiamo di agire e ci lasciamo andare nell'atto primordiale del movimento. Romanticamente possiamo immaginare l'atmosfera e la magia di questo disco come un lampo concreto di allucinazione. E'̀ la colonna sonora di una ricerca psichedelica sulla musica del secolo scorso".

Il viaggio si conclude domenica 23 alle 17.30, sempre all'interno della libreria, con un incontro davvero speciale, quello con Carlo Pestelli che insieme ad Alex Gariazzo, chitarrista e lead singer della Treves Blues Band, ci racconterà la storia di una canzone simbolo, narrata nel suo libro "Bella ciao. La canzone della libertà"; "Bella Ciao" è un piccolo bene immateriale che agisce sulla coscienza come qualcosa che arriva da lontano, quasi a segnare il confine tra il buio della guerra e la primavera dei popoli: un'elegia del presente che è anche, e sempre, una continua rinascita della storia della libertà.
 

Al termine di ogni incontro, come ormai da tradizione, ci sarà la possibilità di degustare i Krumiri Rossi e le bibite della bottega di Equazione.
Come vedete qualche motivo per essere felici c'è, per cui come tutti gli anni l'invito è quello di esserci, anche perché l'ingresso è libero e gratuito.

Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Website
Website
mailing address is:
Il Labirinto - Casale Monferrato
Via Benvenuto Sangiorgio, 4
Casale Monferrato, AL 15033

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI