6 aprile 2019 presentazione libro con Domenico Mungo - L.A. PerlaNera


SABATO 6 APRILE

AL LABORATORIO ANARCHICO PERLANERA

V. Tiziano Vecellio 2 Alessandria

"Domenico Mungo presenta Avevamo Ragione Noi, Storie di Ragazzi a Genova 2001 Eris edizioni, featuring Matteo Alp King, rapper freestyler dalla val Susa Libera"

inizio serata ore 21.00

ore 22.00 concerto di ALP KING rapper freestyler dalla Val Susa Libera

Genova 2001. G8. Un ragazzo riprende gli scontri con una telecamera, non si rende conto di quanto è vicino sino a quando la prima manganellata lo colpisce. Un altro ragazzo urla rabbioso sotto un cielo pregno di lacrimogeni, lanciando pietre contro il fumo di un blindato in fiamme. Un'infermiera assiste impotente alla mattanza nelle celle di Bolzaneto. Il romanzo di Domenico Mungo, un episodio dopo l'altro, ripercorre a ritroso le giornate del G8, dalla macelleria della Diaz al primo giorno, quando un corteo colorato e festoso dava il via a un contro-vertice di persone convinte delle proprie ragioni e niente di tutto quello che è successo sembrava possibile. E poi l'incubo: le urla che si confondono con l'eco dei manganelli che battono contro gli scudi, un morto ammazzato e la furia cieca di chi non lo potrà mai accettare. Avevamo ragione noi racconta il trauma collettivo e i sogni infranti di una generazione che dopo quelle giornate non è stata più la stessa, con le emozioni e il terrore di chi in quei giorni c'era e non potrà mai più dimenticare.

Domenico Mungo (Torino 1971) è docente di Lettere e Storia, scrittore, giornalista ed editore. Ricercatore di Storia e Letteratura Contemporanea e Antropologia sociale, si è occupato di musica, letteratura e cinema contemporaneo per «Rumore» e oggi collabora come corrispondente con il mensile austriaco «Ballesterer Fußballmagazin». Collabora con l’Università di Torino, la Technische Universität di Dresda e L’Université Sorbonne di Parigi. Inoltre, organizza, conduce e dirige eventi culturali, performance e rassegne musicali e divulgative, documentari.
Ha pubblicato i romanzi Sensomutanti (Boogaloo Publishing 2008), Cani Sciolti (Boogaloo Publishing 2008; tradotto anche in Germania), The Final (a cura di Three Italian Gentlemen, Boogaloo Publishing 2008), Avevamo Ragione Noi – Storie di ragazzi a Genova 2001 (Eris 2016); la raccolta di poesie Avevate Ragione Voi (Zona 2010); l’audiolibro La Grande Discesa feat. Totozingaro Contromungo (I Dischi de L’amico Immaginario 2007); i saggi @Ultras. Parole e suoni dalle curve. Raccolta di saggi e racconti ultras (Il Galeone 2017), Noi Odiamo Tutti. Storia del movimento ultras italiano attraverso gli striscioni politicamente scorretti (con V. Abbatantuono e G. Viganò, Città del Sole 2010), Stadio Italia (in AaVv. I conflitti del calcio moderno, Casa Usher 2010), Noi Siamo Il Toro – Memoria, identità e immaginazione del tifoso granata (Eclettica 2016).

Matteo Alp King
Si può definire purissimo street looping. Alp King porta con sè il suono della strada. Un luogo che il menestrello vive quotidianamente, che osserva e descrive in ogni freestyle. Ogni suo show nasce e cresce sul momento. Il rap dei suoi storytelling e le ritmiche a base di human beatbox, sottolineano che ogni suono arriva dalla voce, ispirato dalle sensazioni che mostra la strada ed è registrato in tempo reale. Alp spesso non è da solo a muoversi tra i passanti: è accompagnato dal viaggiatore Peyoti, amico dallo spirito zingaro che suona una chitarra classica che sa di reggae e flamenco. La spina dorsale dello spettacolo è l'improvvisazione, che coinvolge il pubblico con loop di puro beatbox, riff accattivanti di chitarra accompagnati da liriche rap. Ritmi forti, anche elettronici, di provenienza hip hop, raggamuffin, dubstep e drum & bass. Suoni, atmosfere e umori si alternano in base alle sensazioni dei buskers.


 

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI