Grande Recital Classico, domenica 20 ottobre alle ore 17.00 a Novi Ligure (AL)

Festival Luoghi Immaginari XVII edizione  2019                
….."architetture sonore…...

Domenica 20 ottobre 2019  alle ore 17.00 presso la Basilica della Maddalena di Novi Ligure Concerto di prestigio Internazionale   della XVII edizione del "Festival Luoghi Immaginari" 2019 con un " Grande Recital Classico"  saranno  infatti protagonisti due grandi interpreti di assoluta levatura internazionale con il grande violinista  Vadim Tchijik - definito "Già Maestro" dalla famosa rivista francese "Diapason" in seguito alla vittoria di numerosi concorsi internazionali di violino come il Concorso N.  Paganini a Genova  e  della pianista armena Armine Gasparian – Varvarian  docente di Pianoforte a Parigi  con tourneè in Spagna, Italia, Belgio, Francia Lussemburgo; grandi artisti  tra i più affermati a livello internazionale del genere.
Artisti di assoluto livello e consolidato curriculum internazionale del loro genere  dunque che luoghi immaginari è lusingato di avere ospiti  per un consolidato appuntamento che lega il festival al Comune di Novi Ligure sin dal suo esordio che rendono omaggio al festival portando il loro prestigio internazionale alla manifestazione volta  nella direzione di una sempre maggiore valorizzazione dei "luoghi d'arte e della musica del nostro territorio della Regione Piemonte", con un ringraziamento all' Amministrazione  Comunale e all'Assessore alla Cultura Costanzo Cuccuru per il sostegno alla  manifestazione
Il  prestigioso festival   si svolge sin dall'esordio sotto il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con un ringraziamento a tutti  gli enti pubblici e privati che hanno rinnovato il loro prezioso sostegno al festival quali la Regione Piemonte, il Consiglio Regionale del Piemonte la Fondazione CRT di Torino, la Fondazione CRAL di Alessandria, con il Patrocinio della Camera di Commercio di Alessandria, in collaborazione con la  Fondazione Piemonte dal Vivo, l'Associazione Il Quadrato della Cultura di Torino, Circolo dei Lettori di Torino, Amici di Castelli Aperti del Piemonte,Unione Collinare Via Fulvia, Associazione Culturale Antithesis.
L'affascinante "luogo" che ospiterà l'evento sarà la Basilica di Santa Maria Maddalena.
L'Oratorio della Maddalena si presenta come baluardo di un vasto patrimonio culturale di religiosità popolare e di tradizioni locali, tenuto in vita dalla Confraternita di S. Maria Maddalena e del SS. Crocifisso. La profondità dell'abside è occupata da sostruzioni gradatamente ascendenti che ospitano il Calvario ligneo, grandiosa composizione di ventitre statue a grandezza naturale realizzato fra il 1591 e l'inizio del 1600. L'Oratorio custodisce dentro una preziosa urna d'argento e vetro la reliquia di S. Prospero, ottenuta dai Confratelli in occasione del pellegrinaggio a Roma del 1750.

Il programma del "Grande Recital Classico"  dedicato interamente alla grande tradizione di tre grandi autori classici quali Mozart, Beethoven e Schubert in brani e sonate di grande solarità e virtuosismo strumentale. Potremo infatti ascoltare la  Sonata in Fa Maggiore op 24 n.5  detta            "  La primavera" di Ludwig van Beethoven, la  Sonata n.22  K 305 in La maggiore di W.A.Mozart e in chiusura del concerto la   Sonata in La maggiore D 574   di Franz Schubet detta  "Grand Duo", con slanci che guardano già al romanticismo.



Ingresso libero e aperto a tutti.



Note sugli artisti:

Vadim Tchijik
(Francia) Violino

Definito "Già Maestro" dalla famosa rivista francese "Diapason" in seguito alla vittoria di numerosi concorsi internazionali di violino come il Concorso N. Paganini a Genova, concorso P.I.Tajikovsky a Mosca, concorso R. Lipizer  di  Gorizia.Ha suonato con numerose orchestre quali, Orchestra Sinfonica Nazionale del Messico, Filarmonica di Kharkov,  Orchestra Sinfonica di Friburgo, Orchestra del Teatro  Carlo Felice di Genova, Filarmonica di Yaroslavl, Filarmonica di Ulianovsk, Orchestra di Padova e del Veneto, Vasteras Sinfonietta, Akademik Baskent di Ankara e Orchestra Sinfonica della Bassa-Normandia.
Suona nelle sale più grandi come Théâtre des Champs-Elysées, Teatro du Châtelet, Salle Gaveau a Parigi, Concertgebow a Amsterdam, Sala Dvorak a Praga, Sala Grande del Conservatorio di Tchaikovsky a Mosca, Suntory Hall e Hamarikyu Asahi Hall a Tokyo,  Palazzo Delle Arti in Messico, Philharmonie di Colonia e Konzerthaus a Friburgo.
Tiene regolarmente recital in tutta Europa, USA e Asia in più di trenta  paesi.  È  spesso invitato a partecipare a prestigiosi festival musicali tra cui Festival Radio France e Montpellier, Pablo Casals,  Nancyphonies, Guebwiller,  Portogruaro, Settimane Musical di Ravello,  Festival di St Riquier,  Fetes Romantiques de Nohant,  Festival dei giovani artisti di Los Angeles , Semaines Musicales de Tours. Ha registrato diversi CD per le etichette Lyrinx, Polymnie,  Exton e  DOC data Benelux.

Armine Gasparian – Varvarian
(Armenia) Pianoforte
 E'stata premiata in numerosi concorsi ed ha ottenuto il Diploma in pianoforte e poi è diventata professore ordinario presso il Conservatorio di Parigi. Viene invitata come docente in numerosi Corsi e Accademie estive, ed è regolarmente invitata come membro di giuria di vari concorsi nazionali ed internazionali. Si è esibita in numerosi prestigiosi festival e concerti sia come solista, ma anche in musica da camera con artisti di chiara fama. Suona regolarmente in importanti festival in Francia tra i quali Festival de l'Orangerie de Sceaux, Festival Vexin, Festival Internazionale di Musica di Hyères, Autumn Festival in Taverny,e a  Marsiglia, Lione, Flaine, Living Tower, Royant, Montpellier, Bourges, in Normandia in Italia , a Girona in Spagna , a Bruxelles  in Belgio.

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI