Pupille Gustative presenta "FARFALLE" - 7 febbraio 2015 - spettacolo sulla Shoa alla Ristorazione Sociale di Alessandria

"FARFALLE"

Scritto e diretto da ANDREA ROBBIANO

Produzione LamoQuette

Scenografia Francesca Mazzarello

 

Spettacolo teatrale sulla memoria


Pupille Gustative, la rassegna permanente di teatro, musica e menti libere organizza uno serata sulla memoria per Sabato 7 Febbraio alla Ristorazione Sociale di Alessandria, in Viale Milite Ignoto 1/A.

Per l'occasione ci verrà a trovare Andrea Robbiano, attore e regista teatrale che porterà in scena lo spettacolo "Farfalle". In programma dalle ore 20 una squisita cena preparata dallo chef Riccardo Brero,  a seguire la performance.

Menu della serata:

-       Mezze penne porcini e patate gratinate al forno

-       Flan di zucca

-       Dessert di Pupille

Acqua, vino e caffè

            

FARFALLE

Farfalle racconta di un circo di animali strani, di un uomo che russa male, di numeri sulla pelle, di una lettera mai arrivata, di un bacio alla stazione e di come le farfalle, appunto, sono scomparse. Farfalle è una lavagna su cui scrivere il nome dei buoni e quello dei cattivi. Farfalle racconta di un lager e della memoria ad esso legata. Farfalle è la storia di un uomo chiuso dentro la sua memoria, che intreccia, sbanda e confonde gli eventi storici e la loro collocazione nello spazio e nel tempo. E' il racconto di un uomo ad un altro uomo, nella speranza che la memoria non sia solo quella storica di cifre, date ed eventi, ma quella profonda dell'esperienza fisica ed emotiva. Per provare a far sì che quello che è stato non accada più, qualunque sia la faccia del carnefice e qualunque sia la faccia della vittima. Perché una volta entrati in un lager i contorni della vita si perdono nella memoria. Farfalle è stato scritto nell'intento di cercare una strada diversa per raccontare l'affronto più grande dell'uomo a se stesso: il campo di concentramento.

Lo spunto per lo spettacolo parte da un fatto realmente accaduto. Una cartolina arrivata in ritardo di quasi 70 anni da un campo di prigionia, scritta da un padre alla moglie e ai figli per tranquillizzarli, una cartolina ritrovata per caso in un'asta di oggetti vintage dal vicino di casa dei destinatari. Il contenuto della cartolina non è pubblico, lo spettacolo è stato scritto provando ad immaginare cosa si può scrivere ad una famiglia da una località simile.

E soprattutto, visto il tempo trascorso, immaginando il percorso che la cartolina può aver fatto nel tempo e nello spazio, negli eventi che si sono susseguiti in quel periodo così lungo. E insieme il significato che una cartolina può avere dopo 70 anni, la domanda è: cosa può restare di quelle parole dopo tutto questo tempo? Cosa può veramente giungere a destinazione e cosa invece è stato assorbito dal resto della vita trascorsa?

 

INGRESSO & CENA: 15 euro

 

Prenota il tuo posto/pasto di sostegno

INFO & PRENOTAZIONI:  
fb.com/Pupille Gustative

pupillegustative @ gmail.com

339/6775705 – 335/5831064

 

 

Credits

 

Organizzazione

Pupille/i, Alessandria House Concerts, Cooperativa Coompany&

Sponsorizzazione:

RadioGold Allnews, Tuononews Alessandria Quotidiano, Redazione Di AlessandriaNews

Partner:

Libreria Mondadori Alessandria, Pagina Sociale Alessandria, Associazione BlogAL

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI