Corto teatrale "Viaggio pregiudiziale" + concerto degli Sparkle in Grey - venerdì 29 maggio - Valdapozzo - Alessandria



VENERDI 29 MAGGIO ore 22.00 a Valdapozzo  

- strada vallerina 21 - Quargnento (Al)-

 

 

Viaggio Pregiudiziale

corto teatrale - durata 15 min. circa

 

Di:       Alessia Brisone

Con:   Alessia Brisone e Giancarlo Adorno (TeatrOkapì)

Regia: Tommaso Massimo Rotella

 

E' l'alba. Una donna attende il treno in stazione, insieme a lei ci sono il freddo e le sue paure.

Da una parte emergono i dubbi e le preoccupazioni che Lei si crea lasciandosi trasportare dai pregiudizi, dall'altra parte il suo alter ego mentale cerca di riportarla alla realtà sdrammatizzando i grandi pericoli immaginati e forse inesistenti.
Un viaggio tra realtà e fantasie mentali che ironizza sui meccanismi di difesa che l'intelletto femminile mette in atto.
La paura è giustificata o necessaria?

 

 

E nella stessa serata :

 

 

gli SPARKLE IN GREY in concerto

con la loro musica eclettica tra elettronica e post rock.

 

La loro strumentazione varia da brano a brano, e comprende violino e viola, computer, basso e a volte contrabbasso, chitarra, cornamusa, pianoforte, batterie poliritmiche, melodica, field recordings di ogni sorta, noise estremo e una bicicletta. Dal 2005 ad oggi hanno toccato tantissimi stili diversi, dall'industrial all'elettronica alla musica tradizionale folk Ucraina al post-combat Rock passando per la musica da camera o il così detto 'new classical'.

 

Il nucleo della band è composto da Matteo Uggeri, Cristiano Lupo, Alberto Carozzi e Franz Krostopovic.Molti altri musicisti hanno collaborato con loro, tra cui cupi esponenti della musica industriale come Maurizio Bianchi / MB o i Controlled Bleeding oppure – sulla riva opposta – musicisti di ambito folk, pop e rock come Simone Riva (ex-batterista del cantante pop Alex Baroni), Alessandro Pipino dei Radiodervish e Andrea Serrapiglio (meglio conosciuto come un violoncellista per Carla Bozulich, Scott McCloud e Zu 93). Più stretto è il loro legame con tanti sperimentatori come Giuseppe Ielasi (che ha curato i mixaggi di molti dei loro lavori), Tex La Homa/Matt Shaw, Vittore Baroni (Le Forbici di Manitù) e Luca Sigurtà.

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI