Con Coperniko naviga un video a 360 gradi con la testa: innovazione tecnologica ad Alessandria.

AT MEDIA srl presenta una nuova tecnologia innovativa: Coperniko.

Con Coperniko qualsiasi persona potrà navigare un sito internet o vedere un video a 360 gradi muovendo il corpo e non usando tastiera o mouse.

Dal 23 dicembre 2015 ad oggi, AT MEDIA S.r.l. un’azienda innovativa di Alessandria, formata dalle migliori eccellenze del territorio e da giovani e promettenti talenti ha ideato, sviluppato ed ora realizzato un prodotto completamente innovativo in ambito web e tecnologico.

AT MEDIA srl è un’agenzia di comunicazione e web marketing diretta dall’amministratore delegato Antonio Testa ed un team di eccellenze e giovani talenti che, fino a gennaio 2016 avevano una partnership con il DISIT dipartimento di scienze ed innovazione tecnologica dell’UPO – Università del Piemonte Orientale, ha elaborato un nuovo algoritmo specifico per la navigazione del web.

Il prodotto si chiama Coperniko (www.coperniko.com), composto di tre servizi: Actio, Corpus, Orbis. Dopo aver brevettato l’idea, AT MEDIA srl ha pensato di dare nomi latini e di utilizzare, in ottica moderna, il nome di uno dei più grandi innovatori della storia: Copernico.

L’algoritmo rileva e traccia vari punti del viso o della mano tramite l’accensione della webcam del computer e permette l’interazione dell’essere umano con il PC.

Gli utilizzi sono totalmente nuovi ed altamente immersivi, l’utente sembra essere al centro della scena, nel caso di Orbis, diventa attore protagonista di un video 360°. Oltre ad un uso professionale, ludico e nuovo, Orbis potrà essere uno strumento utile per tutte le persone che hanno particolari tipi di disabilità perché, con il semplice movimento della testa, avanti od indietro, su e giù, destra e sinistra, si potrà studiare e navigare un sito internet. Dopo aver sperimentato Coperniko in versione desktop, AT MEDIA srl ha realizzato anche la versione Mobile e Tablet. Oltre alla classica modalità di navigazione, con l’accelerometro ed il giroscopio, un video potrà essere navigato in ottica Coperniko, come nella versione desktop, semplicemente inclinando, con il movimento dei polsi, il dispositivo. Inoltre, sempre nel menu del player, si potrà sperimentare la visualizzazione ibrida, ossia, si potrà muovere ed inclinare, allo stesso modo, lo Smartphone, infine, nel caso in cui l’utente possegga un visore VR potrà collegarlo al device e muoversi nel video come la modalità classica.

Orbis è il servizio che è stato ampiamente sviluppato, permette ad un utente, sia esperto sia poco pratico di internet, di navigare un video a 360 gradi con il movimento della testa e con lo sguardo. Anche in questo caso, senza usare il mouse o la tastiera. Scoprilo su https://www.youtube.com/watch?v=gBzT67BESQY&feature=youtu.be

Actio permette all’utente di visualizzare una pagina di un sito, di scorrerla e di cambiare immagine, come ad esempio accendere o spegnere una lampadina, oppure far partire un video, con il solo movimento dei gesti di una mano o della testa. Corpus invece, fa muovere un oggetto 3D renderizzato usando il movimento del pugno riuscendo perfino a fare un acquisto su e-commerce spostando gli oggetti nel carrello.

 

 

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI