RED NOTE: JAZZ ALLI DUE BUOI ROSSI - BRUNO ERMINERO TRIO IN CONCERTO

RED NOTE

ALLI DUE BUOI ROSSI
14 Aprile, ore 20

BRUNO ERMINERO TRIO
in concerto

L'intento principale del trio è quello di rendere omaggio al genere che viene raccolto sotto il nome di organ style, suonato intorno agli anni '60 e che vedeva spesso protagonista l'organo Hammond.
Il repertorio è pensato e costruito scegliendo brani e autori che, in modo più o meno stretto, abbiano un legame con l'organo Hammond.
Da qui la possibilità di ascoltare Satin Doll o The Cat, con chiaro riferimento a Jimmy Smith, per poi passare a James only live twice , un originale del meno noto Ingfried Hoffmann. Il tutto passando attraverso vere e proprie leggende come Jimmy McGriff nel suo arrangiamento di Lew's piece, pezzo dell'altrettanto grande Jack Mc Duff, o Reuben Wilson con il suo funky Back out.
Piccole incursioni tratte da diversi generi musicali con I talk to the wind(King Krimson) o Just the way you are di Billy Joel concludono il percorso.
Nel repertorio del trio anche brani di B. Erminero, Billy Preston e Keith Emerson(recentemente scomparso).

Il dinner party che precede il concerto è l'occasione per assaggiare la cucina del ristorante I Due Buoi e degustare uno dei prestigiosi vini del territorio, vincitori del premio Marengo DOC e offerti da Asperia – Camera di Commercio di Alessandria: i vini potranno essere degustati a calice o nel cocktail a tema creato in esclusiva dallo staff della Vermoutheria.


IL TRIO

Bruno Erminero - organo Hammond
Lorenzo Minguzzi - chitarra
Paolo Franciscone - batteria


Bruno Erminero.
Virtuoso dell'organo Hammond, strumento che abbina al pianoforte, è attivo professionalmente dal 1987 con numerose e prestigiose collaborazioni in ambito jazz e pop.
Dal 2000 è direttore dei corsi jazz estivi del "Sant'Elpidio Jazz Festival" tenuti da insegnanti del rinomato "Berklee College of Music" di Boston. Oltre al trio e al quartetto, cui dedica la maggior parte del suo tempo, svolge diverse attività sempre nell'ambito musicale: insegnamento, arrangiamenti per Big Band, turni in studio, concerti con altre formazioni.

Lorenzo Minguzzi.
Studia chitarra jazz dal 1982 e si perfeziona col maestro Petracca.
Negli anni  lavora stabilmente con la cantante francese Pascale Charetton, in Italia, Francia, Spagna e Germania, in situazioni di duo e trio con il fisarmonicista Luca Zanetti, presentando un repertorio di canzoni francesi del repertorio classico e composizioni originali.
Ha  inoltre collaborato con:
Flavio Boltro, Gianni Cazzola, Marco Vaggi, Gianni Basso, Gianni Coscia, Furio Di Castri, Francesco Sotgiu, Giorgio Li Calzi, Riccardo Ruggieri, Nicola Muresu, Alessandro Minetto, Alessandro Maiorino, Gigi Di Gregorio, Femke Krone, Mario Petracca , Luca Zanetti.

Paolo Franciscone.
Inizia a suonare a 12 anni. Durante gli anni '70 è molto coinvolto dalla scena musicale rock e funk. In seguito, sviluppa una grande passione per la musica jazz, anche grazie ai suggerimenti di suo padre. Profondamente influenzato dalla storia del jazz e del blues, il suo stile musicale è radicato nella tradizione jazzistica e nell'evoluzione bebop, ma totalmente aperto a qualunque influenza contemporanea proveniente da culture e musiche differenti.
Alcuni festival in cui ha suonato: Montreux Jazz Festival, Turin JVC Festival, Praha Jazz Festival, Tel Aviv Jazz Festival.
Infine, insegna batteria presso il "Centro Jazz Torino" e tiene seminari sulla storia del jazz e del blues.




Info e prenotazioni
Ore 20.00 dinner party
Ore 21.00 Concerto
Ingresso €18
Tel. 0131517171
info@iduebuoi.it


Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI