Concerto il 7 ottobre Castello di Morsasco (Alessandria). Festival Luoghi Immaginari

Festival Luoghi Immaginari XVI edizione  2018                 

….."architetture sonore…...



Domenica 7 ottobre 2018 alle ore 16.00 Concerto  di prestigio Internazionale  della XVI edizione del "Festival Luoghi Immaginari" 2018 con un   Recital per Soprano e Arpa. Luoghi Immaginari, proseguendo il suo percorso che può effettivamente dirsi di sviluppo internazionale di qualità artistica e di nuovi partner, ospiterà artisti di consolidata fama nazionale ed internazionale provenienti da Italia, Svizzera, Islanda, Polonia, Romania e Russia , dell'indiscusso curriculum e profilo internazionale; ogni concerto avrà carattere tematico riconoscibile che si lega con il titolo di questa XVI edizione proprio per valorizzare i "luoghi" in un progetto organico di"luoghi & suoni". Sono previsti anche programmi per avvicinare nuove fasce di pubblico, concerti multidisciplinari, eventi con l'ausilio di nuove tecnologie e concerti con la presenza e valorizzazione di giovani musicisti per il loro ingresso nei circuiti professionistici . Saranno coinvolte tre province della Regione Piemonte quali Torino, Alessandria, Asti e sei comuni con otto concerti.

Istituzioni alle quali rivolgiamo il nostro sincero ringraziamento di cuore, congiuntamente a tutti gli enti pubblici e privati che hanno rinnovato anche per questa sedicesima edizione il loro prezioso sostegno al festival quali la Regione Piemonte, il Consiglio Regionale del Piemonte la Fondazione CRT di Torino, la Fondazione CRAL di Alessandria,   con il Patrocinio della Camera di Commercio di Alessandria, in collaborazione con la Filarmonica Arturo Toscanini di Parma, Fondazione Piemonte dal Vivo, Amici di Castelli Aperti del Piemonte e Associazione Culturale Antithesis e l'Unione Collinare Via Fulvia. Ci auguriamo che il grande  successo con cui si chiuse la scorsa edizione del "Festival Luoghi Immaginari" sia di buon auspicio per poter raggiungere nuovi luoghi e paesaggi della nostra regione. La manifestazione si svolge ininterrottamente dal 2003 sotto il prestigioso "Patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo". Questi  sono i tratti riconoscibili del "Festival Luoghi Immaginari", divenuti ormai cifre stilistiche di Festival Luoghi Immaginari


Il programma del recital vocale da camera di grande raffinatezza e rara bellezza dei brani eseguiti, vedrà protagonisti due eccellenti artisti attivi a livello internazionale quale esempio di come la cultura musicale francese e quella iberica filtrata dalla sensibilità di artisti come Claude Desbussy e Maurice Ravel sia protagonista e universalmente amata per le sue armonie  e magistero di colori. Potremo ascoltare capolavori assoluti del genere nel fascino delle sonorità della voce con le armonie e architetture sonore dell'arpa, protagoniste dell'evento saranno il Soprano   Elena Bakanova  e l'Arpista  Floraleda Sacchi.


Elena Bakanova si e formata presso il Conservatorio Statale di Musica "G.Verdi" di Milano conseguendo il Diploma in Canto con il massimo dei voti e la Lode, perfezionandosi inoltre con Renata Scotto, Mirella Freni e Michel Plasson. Svolge una brillante attività artistica internazionale in Europa, Malta, Finlandia, Spagna, Repubblica Ceca, Portogallo, Germania,Belgio, Francia Norvegia, America, Cina, Sud Africa e Russia presso le più prestigiose Istituzioni che la vedono protagonista  presso l'Opéra National de Strasbourg, Mulhouse e Colmar, l'Opéra National de Lyon, l'Opéra de Nice, Opéra de Monte-Carlo Principato di Monaco, Stadtcasino "Groser Saal" di Basilea, Teatro Comunale di Bologna,Teatro Comunale di Piacenza, Teatro di Bilbao,Teatro Regio di Torino.

Floraleda Sacchi è descritta dalla critica  come una delle più interessanti arpiste sulla scena internazionale. Ha studiato in Italia, Stati Uniti e Canada,  ottenendo 16 premi in concorsi internazionali. Si è esibita in Europa, Nordamerica, Sudamerica, Africa e Asia in grandi sale da concerto come: Carnegie Hall (New York), Gewandhaus (Lipsia), Glenn Gould Studio (Toronto), Konzerthaus (Berlino), Teatro Solis (Montevideo), Museo Blanco (Buenos Aires), Auditorium della Conciliazione (Roma), Quintai Hall (Wuhan), Acropolium de Carthage (Tunisi),  Hall Alti (Kyoto).Ha inciso più di 20 dischi per Decca, Deutsche Grammophon, Philips, Brilliant Classics, Tactus, Amadeus Arte. Curiosa e vivace, Floraleda ha composto musica per il teatro e il cinema

In programma musiche di Camille Saint-Saëns ,Claude Debussy e Maurice Ravel


Il concerto – realizzato in collaborazione con "Castelli Aperti" sarà preceduto dalla presentazione  a cura del Prof. Dario De Cicco, cui seguirà al termine la presentazione del catalogo della mostra d'arte contemporanea " No Name" di Marco Genzini.

Seguirà cocktail.

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI