I PROTAGONISTI: rassegna di film per le scuole

I PROTAGONISTI - Percorsi nel cinema e nella letteratura Il ciclo di tre proiezioni, riservate alle scuole medie e superiori di Alessandria e provincia, si propone di avvicinare gli studenti al mondo cinematografico e letterario insieme, attraverso la visione di pellicole che esplorano, ciascuna da un punto di vista inedito e originale, le biografie e il percorso artistico di alcune tra le figure più rappresentative della letteratura italiana e mondiale. Le proiezioni, della durata di circa due ore ciascuna, avvengono, salvo variazioni di programma, il sabato mattina, a partire dalle ore 10, presso il Cinema Teatro Alessandrino, Via Verdi 12, Alessandria. Biglietto d’ingresso: euro 4. Referente: Prof. Michele Maranzana - 340/0842390; maranzana.michele@gmail.com Sabato 18 Ottobre: Il giovane favoloso, di Mario Martone (2014) Leopardi è un bambino prodigio che cresce sotto lo sguardo implacabile del padre, in una casa che è una biblioteca. La mente di Giacomo spazia, ma la casa è una prigione: legge di tutto, ma l’universo è fuori. In Europa il mondo cambia, scoppiano le rivoluzioni e Giacomo cerca disperatamente contatti con l’esterno. A 24 anni lascia finalmente Recanati. L’alta società Italiana gli apre le porte ma il nostro ribelle non si adatta. Sabato 8 Novembre: Il mistero di Dante, di Louis Nero (2013) “Un viaggio dalla circonferenza verso il centro. Dall’esteriore all’interiore. Un misterioso linguaggio, antico come il mondo. Viaggiatori trasformati in pionieri esploratori di nuovi mondi. Una reminiscenza del meraviglioso mondo dantesco: da un’analisi esteriore alla scoperta della verità celata “sotto ‘l velame de li versi strani“. Un’indagine poliziesca negli innumerevoli cunicoli d’interpretazione dell’opera del più grande genio italiano del 1300: Dante Alighieri.” (Louis Nero) Sabato 6 Dicembre: Anonymous, di Roland Emmerich (2011) Edward de Vere, conte di Oxford, era un poeta e un drammaturgo affermato alla corte della regina Elisabetta nel XVI secolo. Alcune teorie letterarie del XX secolo ritengono che sia lui in realtà l'autore dei lavori attribuiti a Shakespeare.

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI