Nuova stagione al Di Noi Tre: inaugurazione della mostra di Enrico Francescon (Alessandria)

Nuova stagione al Di Noi Tre:
inaugura la mostra personale di Enrico Francescon fra linoleografia e aquerello.

Sabato 4 ottobre 2014: alle 20:00 presentazione della mostra e incontro con l'artista
Enrico Francescon, breve introduzione alla scoperta dell'artista e dell'origine di questa
sua selezione di opere a tecnica msta. Alle ore 20:30 apertura della mostra, buffet
inaugurale e a seguire, dalle 21:00, uno speciale live printing in cui l'autore
inchiostrerà e stamperà dal vivo alcune matrici incise per mostrare la sua tecnica al pubblico.
Tutti gli eventi culturali della stagione autunno/inverno sono organizzati in
collaborazione con Inchiostro Festival OFF e la Rivista Paper Street.

Presso l'area mostre del "Di Noi Tre", via Plana 15 (Alessandria).
- ingresso libero -

Riparte la stagione culturale del Di Noi Tre fra mostre, musica e teatro, e lo fa aprendo
con un artista che ha partecipato alle prime due edizioni di Inchiostro Festival. Una
presenza dal grande significato simbolico, vista la forte impronta sul tema
dell'illustrazione e della stampa d'arte, che questo festival ha saputo dare alle città,
coinvolgendola e occupandone non solo il chiostro ma anche le Sale d'Arte e le strade, con
la mostra d'arte pubblica tramite affissioni.
L'attività di formazione del festival, che si svolge durante l'anno scolastico con varie
collaborazioni, si manifesta anche qui tramite la diffusione della cultura dell'immagine,
dell'arte illustrata e grafica.
Ecco il perché di questa collaborazione con un luogo molto frequentato dai giovani
alessandrini (come nel caso di Inn Ale Cafè, dove sono visibili le stampe delle opere
realizzate durante Inchiostro Festival, oppure dell'Ostello di Santa Maria di Castello,
che ospita alcune gigantografie in mostra e alcuni originali), uno spazio vivace e ideale
dove entrare in contatto con l'arte in modo spontaneo e casuale, senza però abbassare il
livello delle proposte e dei contenuti. Gli ospiti sono sempre artisti caratterizzati da
una solida formazione e da grandi esperienze, come in questo caso Enrico Francescon che,
ai suoi studi all'Accademia Albertina, ha unito quindi anni di ricerca artistica e mostre.
Il suo lavoro spazia dalla pittura alla scultura, con incursioni alla calcografia, e ha
esposto in numerose personali e collettive a livello nazionale con ottimo riscontro
critico. Esperienze quotidiane, confronto, scoperta e viaggio: sono questi gli ambiti in
cui avvengono le "perigrazioni pittorico-sperimentali" di Enrico Francescon. Il viaggio,
in senso trasversale, accompagna la produzione ed è fonte d'ispirazione, serve per
reperire materiali, catturare emozioni per poi fissarle laddove diventano eterne.

Sabato 4 sarà il momento dell'inaugurazione della mostra Linoleografie acquerellate
2007/2010 e l'occasione per conoscere di persona l'artista. Dopo il momento inaugurale,
dalle ore 21:00, l'artista sarà impegnato a lavorare dal vivo, come da tradizione per le
mostre del Di Noi Tre. In particolare Francescon inchiostrerà le sue matrici e mostrerà al
pubblico la sua tecnica, così come fece durante Inchiostro Festival. Per il pubblico sarà
l'occasione per chiacchierare con l'ospite e dare voce alle curiosità che sempre seguono
la visita ad una mostra, oltre a informarsi su come prenotare le opere esposte. Il primo
sabato del mese diventa quindi l'appuntamento fisso con l'arte, anche per questa nuova
stagione, e vede già in programma per novembre e dicembre le mostre di Gianluca Sturmann e
Sergio Olivotti. Per scoprire questi e altri appuntamenti basta consultare la pagina
facebook del Di Noi Tre.

La mostra, con ingresso libero, sarà visitabile per tutto il mese di ottobre nell'orario
di apertura del locale, dalle 19:30 alle 02:00 (con chiusura il martedì).

Approfondimenti sull'autore:

" L'attività incisoria di Enrico Francescon da diversi anni si esplica su due versanti
ben delineati: quello calcografico in cui la ricerca di un segno esile e filiforme ha il
sopravvento nel perseguire risultati di poesia limpida e astratta e quello xilografico in
cui lo scavo con le sgorbie conduce ad una indagine più strutturale sui vuoti ed i pieni
della superficie. Di particolare qualità, a questo proposito, è la preziosa serie di
piccole linoleografie, eseguite in questi ultimi anni, nella maggior parte riprodotte nel
suo catalogo, che mette in evidenza il gioco-rapporto con la superficie, scalfita con
punte coltelli e sgorbie, che dovrà poi relazionarsi con le risultanze del colore
attraverso l'inchiostratura e la stampa.
Queste piccole opere, compatte e decise, sintetiche ed espressive sono poi stampate "a
cucchiaio", cioè senza il mezzo classico del torchio e con la sola pressione della mano o
di un piccolo rullo e con l'utilizzo di densi colori tipografici. Questo metodo di stampa
rudimentale e povero è però perfettamente confacente alla poetica creativa di Francescon e
su questo ne fa fede tutta la sua ricerca a partire dalle opere su tela per arrivare alle
predilette formelle di cemento.
Fondamentale, nella buona riuscita di questa serie di felicissime opere, è la scelta
dell'artista alessandrino di accompagnare buona parte dei fogli stampati, con velature di
acquarello stese con raffinate cromie aggiungendo così ai segni stampati tonalità leggere
e vaporose che spesso escono dai limiti della matrice reinventando totalmente la
narratività della creazione quanto lo spazio del foglio."

Critica di Gianni Baretta

Le mostre
2000 mostra a due con Carlo Ivaldi, Il Triangolo Nero, Alessandria.
2000 "15100 under30" Sale espositive dell'ex complesso conventuale di San Francesco,
Comune di Alessandria.
2005 "I torchi, gli inchiostri, le carte" Sale espositive dell'ex complesso conventuale di
San Francesco, Comune di Alessandria.
2006 "Palazzo Guasco ala del Principe Alessandria" 6° Biennale Arte Contemporanea Progetto
Angioletta Firpo.
2007 "Incidendo per il Gelso" acqueforti e acquetinte, Il Triangolo Nero, Alessandria.
2008 "Premio Emilio Rizzi" Galleria Aref, Brescia.
2009 "In forma di cemento" Associazione Satura Piazza Stella, Genova.
2013 "Inchiostro Festival" Illustratori calligrafi stampatori, Chiostro Santa Maria di
Castello (Al).
2013 "linoleografie acquarellate e cementi", Birrificio Civale, Spinetta Marengo (Al).
2014 2014 "NotAzioni" Quando l'arte cambia scena, Outlet, Serravalle Scrivia.

Di Noi Tre - Via Plana 15, Alessandria.
www.facebook.com/dinoitre.alessandria
Info: dinoitre.alessandria@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI