19 maggio: Mostra Silenzio, Casale Monferrato (Al)

Il 19 Maggio, il Silenzio urlerà ancora, attraverso l'Arte Contemporanea e la Musica Live, presso l'Ex Chiesa Mater Misericordiae, a Casale Monferrato (Al).

Dopo il grande successo di affluenza e di consensi, ottenuto il 5 Maggio, giorno di inaugurazione della mostra "Silenzio.", sabato 19 Maggio, si replica l'appuntamento serale con una serie di attività di intrattenimento in piazza San Domenico, in concomitanza alla kermesse artistica in Chiesa che renderanno ancor più magica questa serata.
A partire dalle 18:30 fino alle 24:00: Aperitivo con degustazione di prodotti enogastronomici locali e sfida tra i vini del Monferrato e il Prosecco di Treviso D.O.C. della Tenuta Villa Fiorita, Performance live painting di Mattia Barf Carne, Show musicale Convergenze Parallele. "Fabrizio De Andrè e Giorgio Gaber: l'incontro… possibile" di Sergio Salvi e, per concludere la serata in rock, la Performance musicale del gruppo Marshmallow.



Perché non utilizzare l'Arte in tutte le sue forme (pittura, illustrazione, fotografia, scultura ed installazioni video), creata dai giovani artisti del collettivo r-EVOLution (Alan Zeni, Alessandro Minoggi, Mattia Barf Carne, Francesca Lolli, Lele De Bonis, Linda Ferrari, Manu Zuccarotta, Manusch Badaracco, Marcella Savino, Matteo Suffritti e Stefano Landolfo), come un vero e proprio mezzo per comunicare messaggi importanti ai propri coetanei e porre, così, l'attenzione degli spettatori verso i temi che affliggono la nostra società?


"L'aspetto ambivalente del Silenzio. L'imposizione del Silenzio come arma di repressione della società o della libertà individuale. Silenzio come scelta omertosa, vigliacca e ipocrita. Silenzio come difesa per nascondere la violenza, la vergogna e i soprusi.", questo è lo scopo della mostra in Collaborazione e con il Patrocinio dell'Assessorato per la Cultura e le Pari Opportunità del Comune di Casale Monferrato e il Patrocinio della Provincia di Alessandria e della Regione Piemonte.


E' importante sensibilizzare, non solo l'opinione pubblica e gli adulti, ma anche i ragazzi dalle scuole medie in poi, al rispetto e alla tolleranza verso il prossimo, prendere le distanze dai modelli di comportamento violenti, incentivando il dialogo tra i sessi, essenziale per contrastare la violenza "per uscire dal silenzio", dare voce a chi ha subito un disagio, affinché il tema della violenza, in tutte le sue forme, non sia dimenticato e sottovalutata la sua gravità.


A dare forza e supporto a questo messaggio, il coinvolgimento dell'Associazione "L'Albero di Valentina", la Onlus di Casale Monferrato, dedita a combattere proprio queste tematiche importanti.


A Valentina, infatti, è dedicata la mostra e per lei è stato allestito uno spazio, all'interno della location, dove sono esposti i suoi bellissimi lavori artistici, per onorare la sua memoria. Per non dimenticare l'atrocità della violenza e dell'indifferenza delle persone verso questi soprusi e per ricordare che troppo spesso, i colpevoli rimangono, purtroppo, impuniti.


Infine, durante la settimana, la mostra è aperta al pubblico il venerdì dalle 16:00 alle 19:30, il sabato e la domenica dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 19:30, fino al 3 Giugno 2012, presso l'Ex Chiesa Mater Misericordiae, Casale Monferrato (Al). Entrata Libera.


Contatti:


CAP a.s.d., Chiara Pagano, Media Relation&Press Office r-EVOLution, Mail: chiara@kartrace.it
Collettivo r-EVOLution, Mail: anonimartisti@gmail.com, Web: www.anonimartisti.it,
Associazione L'Albero di Valentina, Web: www.alberodivalentina.it, info@alberodivalentina.it .
Per Donazioni: Conto corrente postale intestato all'Associazione L' Albero di Valentina, IBAN: IT 35 F 07601 10400 000093707537, Causale: l'Albero di Valentina.

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI