Ics Onlus progetto Pisu Alessandria 2015 - percorso educazionale GIALLO+BLU=VERDE

GIALLO+BLU=VERDE

Alessandria. E' un altro dei sette percorsi di educazione interculturale inseriti nel "Laboratorio didattico polifunzionale nel cuore di Borgo Rovereto" del progetto PISU ( Progetto Integrato di Sviluppo Urbano) che sono stati proposti da Ics Onlus e scelti dai docenti di 34 classi dell'Ic Bovio-Cavour di Alessandria.

Hanno partecipato i bambini della scuola dell'infanzia Bovio: sezioni E, F, G e Gobetti-Bovio: sezioni A e B, con la conduzione di Martina Pistarà, esperta in educazione interculturale e il coordinamento di Rosmina Raiteri, esperta in educazione interculturale Ics Onlus.

Partendo dalla lettura della storia Piccolo Blu e Piccolo Giallo di Leo Lionni, il laboratorio si è proposto come un "meltin pot" di colori e strumenti espressivi attraverso i quali i bambini hanno potuto raccontare se stessi, ognuno a proprio modo. Con l'ausilio della pittura ad acquerello e un sottofondo musicale, è stata raccontata la storia i cui protagonisti adorano giocare insieme, proprio come tutti i bambini; ma quando si abbracciano scoprono di diventare verdi. Piccolo Blu e Piccolo Giallo perdono un pezzettino di se stessi, della loro identità (il loro colore!), per diventare "qualcosa" in più, che li contraddistingue proprio per l'amicizia che li lega. Il percorso ha voluto essere un piccolo seme, gettato per coltivare, nel tempo, un progetto più grande: a poco a poco scoprire l'importanza della condivisione e del riconoscimento delle nostre molteplici appartenenze, quelle che ci differenziano e quelle che ci accomunano e che definiscono quindi l'identità di una persona. E' stata utilizzata una metodologia ludica, basata sul Cooperative Learning per raggiungere l'obiettivo di favorire l'incontro , il riconoscimento dell'altro, la conoscenza dei compagni attraverso il contatto fisico e di stimolare la riflessione sulla diversità 

Racconto della storia "Piccolo Blu e Piccolo Giallo"

Riordino delle sequenze della storia

Modellazione della storia prima con plastilina gialla e blu, poi con tempere di colore giallo e blu, i bambini a coppie si dannno le mani dipinte mischiano i colori e ottengono il verde

Attività di manipolazione con tempere di altri colori,a loro volta mischiati 

I bambini , affascinati dalla storia di Piccolo Blu e Piccolo Giallo, sono stati partecipi e coinvolti durante le diverse attività proposte, si sono sentiti protagonisti di questa esperienza.

Immedesimandosi nei personaggi e utilizzando materiali messi a loro disposizione (plastilina, carta, colori, ecc.), sono riusciti a riprodurre anche la propria storia, se stessi e la loro famiglia. Per dare continuità al percorso e consolidare le nuove conoscenze, le insegnanti hanno organizzato ulteriori attività mantenendo come filo conduttore Piccolo Blu e Piccolo Giallo, permettendo così ai bambini di sperimentare altre tecniche e continuare a raccontarsi, con i tempi distesi di cui hanno bisogno , diversi a seconda delle diverse età.

Rosmina Raiteri Ics Onlus


Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI