Tre saxofonisti in solo a Valdapozzo Alessandria : ​12 giugno 2015: Sax Solo x 3 – Bittolo Bon/Marraffa/Serrapiglio


Valdapozzo

12 giugno 2015: Sax Solo x 3 – Bittolo Bon/Marraffa/Serrapiglio

Tre distinte e completamente diverse "solo performance" al saxofono. Piero Bittolo Bon con il suo SPELUNKER – sax alto aumentato, feedback ed elettronica. Edoardo Marraffa con i suoi saxofoni tenore e sopranino potentissimi, intensi e pieni di sfumature. Luca Serrapiglio con DEMONI AFFETTUOSI ALLA DERIVA – Solo performance per voce, saxofono baritono ed effetti Tre modi molto differenti sia di intendere la performance in solo sia di usare lo strumento, accomunati da una simile voglia di sperimentare e cercare soluzioni sempre nuove e differenti e di lavorare sulle tecniche estreme degli strumenti.   Ingresso ore 21:30 Ingresso riservato ai soci per informazioni info@valdapozzo.org   SPELUNKER Piero Bittolo Bon – sax alto aumentato, feedback, elettronica Chi ha detto che per far suonare un sassofono bisogna per forza soffiarci dentro? Una performance in solo che nasce dall'urgenza di esplorare -letteralmente- l'interno dello strum ento, e di estrarne inaudite possibilità timbriche che possano dare la stura ad un rinnovato linguaggio improvvisativo. SPELUNKER è un'esperienza sonora ipnotica che non mancherà comunque di affrontare gli aspetti più "convenzionali" dello strumento, riveduti e corretti comunque alla luce delle nuove potenzialità offerte dall'"aumentazione" del sax alto concepita dallo stesso Piero Bittolo Bon e realizzata da Tommaso Rosati e Marco Politano. SPELUNKER è un progetto che ha suscitato grande interesse nella comunità internazionale dei sassofonisti ed improvvisatori. Oltre a diversi concerti in rassegne e festival italiani, Piero Bittolo Bon ha portato questa performance in Germania e negli Stati Uniti, dove ha avuto la possibilità di suonare il suo sax alto aumentato assieme a musicisti […]

.

Read More


21 giugno 2015: "La Guastefeste" – regia Daniel Gol

LA GUASTAFESTE micromusical per tre donne e qualche oggetto. Con Laura Gualtieri , Emiliana Illiani, Daniela Tusa Scritto da L. Gualtieri, E. Illiani, D. Tusa, D. Gol Regia: Daniel Gol Costumi: Eletta Colarich     Chi di noi è la guastafeste? Chi di noi ha subito la guastafeste? Chi di noi si guasta la festa da sé?   A partire da queste domande nasce il progetto sperimentale "LA GUASTAFESTE". Tre donne sedute a un tavolo, un po' complici e un po' antagoniste, danno voce alle tappe di crescita di una vita qualsiasi, inserendo frammenti autobiografici. Giocando con gli eventi, gli incontri e gli incidenti di percorso, si delinea un'esistenza sempre in bilico tra desideri personali e condizionamenti esterni. L'oggetto diventa protagonista , veicolo di suoni e luoghi della memoria, così come simbolo di paure e convinzioni accumulate nei primi anni di vita.     La Guastafeste nasce nell'Agosto 2014, con l'intento di essere raccontata in contesti intimi, per un pubblico raccolto.   Inizio ore 22 PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 347-6910817  

.

Read More


​​


Facebook

Youtube
newsletter



--
Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro
BlogAL

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI