ANTIVIVISEZIONISMO (1 di 4) - 26/11/2015 h. 21 - c/o Circoscrizione Europista

Nell'ambito dell'iniziativa intitolata "ANTIVIVISEZIONISMO, dalle ragioni etico-scientifiche alle scelte quotidiane", questo è il primo appuntamento.

Conferenza di apertura sull'antivivisezionismo scientifico, con la partecipazione straordinaria del dott. Stefano Cagno e della dott.ssa Susanna Penco.
  • Relazione 1, Stefano Cagno: "La sperimentazione animale ha un futuro nel terzo millennio?"
  • Relazione 2, Susanna Penco: "Metodi alternativi e prospettive future" 
  • Dibattito con il pubblico 
  • Cosa puoi fare tu
c/o Circoscrizione Europista, Via Wagner 38/d, Alessandria
Apertura al pubblico alle ore 20,30 - Inizio alle ore 21
Ingresso libero.

L'iniziativa è organizzata da AgireOra Alessandria in collaborazione con la sezione della Lega Abolizione Caccia (LAC) di Alessandria. Per informazioni, scrivere a: alessandria[chiocciola]agireora.org

Cos'è la vivisezione?

La vivisezione è qualunque tipo di sperimentazione svolta su animali di laboratorio, come l'inoculazione di sostanze chimiche, l'induzione di malattie di ogni genere, esperimenti sul dolore e sulla sofferenza psichica, ecc. Gli animali vengono usati dalle industrie chimico-farmaceutiche: sono usati prima per la ricerca e sviluppo di nuove sostanze chimiche e farmaci, poi per i test obbligatori per legge per la messa in commercio.

Ma è la ricerca medico-biologica di base (che studia le cause e gli effetti delle malattie) il campo che oggi utilizza la maggior parte degli animali, anche se la legge non lo rende obbligatorio (ma purtroppo lo consente). Le conseguenze della vivisezione sono sempre devastanti per gli animali, perché ne muoiono - dopo una vita di sofferenza estrema - centinaia di milioni nei laboratori di tutto il mondo. E sono devastanti anche per la scienza, perché la vivisezione ostacola il progresso medico-scientifico.

La conferenza ha l'intento di mostrare proprio questo: che tale pratica non è giustificabile dal punto di vista etico ed è inutile e dannosa dal punto di vista scientifico.

Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI