CARAVAGGIO - Di e Con Vittorio Sgarbi - Mercoledì 9 Dicembre ore 21, Teatro Alessandrino, Alessandria


Promomusic presenta:
CARAVAGGIO – Di e con Vittorio Sgarbi
Mercoledì 9 Dicembre ore 21
Teatro Alessandrino, Alessandria
Attraverso la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi, un racconto da parte del critico  tra i maggiori esperti ed affabulatori del mondo dell’arte. Vittorio Sgarbi debutta sul palco del Teatro Alessandrino con lo spettacolo Caravaggio, scritto ed interpretato da lui direttamente, su uno degli artisti italiani più celebri di sempre, la  sua personale e pura poesia pittorica ma anche l'animo tormentato e spesso violento. Il tutto accompagnato dalla musica dal vivo di Valentino Corvino e dalle immagini delle opere più famose di Caravaggio, curate dal visual artist Tommaso Arosio.
 Geniale interprete del suo tempo, Caravaggio seppe tradurre le peculiarità della propria epoca in un linguaggio pittorico dalle forme e dai contenuti rivoluzionari, capaci di conservare ancora oggi una forte carica di attualità. I suoi dipinti, che combinano un'analisi dello stato umano, sia fisico che emotivo, con un drammatico uso della luce, hanno avuto una forte influenza formativa sulla pittura barocca, ed Il suo stile influenzò direttamente o indirettamente la pittura dei secoli successivi costituendo un filone di seguaci racchiusi nella corrente del caravaggismo.
“Caravaggio è doppiamente contemporaneo. E’ contemporaneo perché c’è, perché viviamo contemporaneamente alle sue opere che continuano a vivere; ed è contemporaneo perché la sensibilità del nostro tempo gli ha restituito tutti i significati e l’importanza della sua opera. Non sono stati il Settecento o l’Ottocento a capire Caravaggio, ma solo il nostro Novecento ne è stato capace. Caravaggio viene riscoperto in un’epoca fortemente improntata ai valori della realtà, del popolo, della lotta di classe. Ogni secolo sceglie i propri artisti. E questo garantisce un’attualizzazione, un’interpretazione di artisti che non sono più del Quattrocento, del Cinquecento e del Seicento ma appartengono al tempo che li capisce, che li interpreta, che li sente contemporanei. Tra questi, nessuno è vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni, di quanto non sia il Caravaggio”. Vittorio Sgarbi
Regia Angelo Generali
Musiche di Valentino Corvino ed immagini elaborate da Tommaso Arosio
PREZZI: Poltronissima 40 euro; Poltrona 35 euro; Poltrona 30 euro compresi diritti di prevendita e omaggio biglietto cinema
Biglietti disponibili sul sito www.gruppoanteprima.com, sull'app GRUPPOANTEPRIMA disponibile su Google Play ed al numero 0131 250600. 
A cura di Ufficio Stampa Anteprima 

video







Nessun commento:

Posta un commento

POST RECENTI